basket

Basket, NBA: Boston allunga la serie su Cleveland 2-0

LeBron James non basta, i Cavaliers perdono 107-94

Chiude la classifica il cestista LeBrone James - Instagram

08:21 - 16 Maggio 2018
Nella notte NBA è andata in scena una gara incredibile e con tanti ribaltamenti di fronte, con un James sugli scudi che trascina i Cavaliers per più di metà incontro, ma alla fine è stata Boston a spuntarla, per 107-94, portando la serie sul 2-0. Il più forte giocatore di Cleveland è autore di una prestazione mostruosa, con ben 21 punti messi a segno nel primo quarto, che tengono in vita i suoi fino all'intervallo lungo. Alla fine dell'incontro il tabulino recita: tripla doppia per il numero 23: (42 punti, 12 assist e 10 rimbalzi totali), che però non sono bastati per avere ragione dei Celtics, che nel terzo quarto rimontano e vanno poi a chiudere nell'ultimo periodo.
 
Per gli ospiti bene anche Love, in doppia/doppia (22 punti e 15 rimbalzi) mentre il migliore di Boston è Brown, che mette a referto 23 punti impreziositi da 7 rimbalzi; ma tutto il quintetto base ha avuto un ottimo rendimento (tutti i giocatori finiranno in doppia cifra). Ora per i Cavaliers la situazione diventa complessa: Lebron, che ha anche subito un duro colpo da Tatum sul finire del primo tempo che ha poi compromesso il resto della prestazione, da solo non basta più, e per cambiare l'inerzia della serie a est dovranno inventarsi qualcosa al più presto

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli