basket

NBA: colpo esterno di Cleveland, i Celtics fanno 16 di fila all'overtime, crollano i Clippers

I Cavs sbancano 116-88 Detroit, Boston grazie ai 47 punti di Irving vince 110-102 anche a Dallas, New York passeggia 107-85 sui californiani

Irving a Boston - twitter

09:39 - 21 Novembre 2017
Serata ricca di emozioni in NBA. Grande rimonta dei Celtics Dallas che strappano all'overtime il 16°successo di fila trascinati da un Irving da 47 punti. Vince in trasferta anche Cleveland che distrugge 116-88 Detroit grazie al tiro da tre punti. Crisi nera per i Clippers che perdono per la nona volta consecutiva 107-85 a New York. Non bastano invece ad Atlanta gli 11 punti dell'ex Belinelli per avere la meglio sugli Spurs che trionfano 96-85.
 
Grande spettacolo e colpi di scena in NBA con ben 11 partite giocate nella notte. I Celtics continuano a vincere arrivando al 16°successo di fila grazie alla super rimonta e a un Irving che con 10 punti dei 47 totali all'overtime (miglior prestazione in maglia verde) fa la differenza contro Dallas. Il risultato finale, che alla vigilia sembrava scontato, è di 110-102 con Boston che soffrendo riesce a mantenere il primato in classifica a Est. Grande vittoria anche per Cleveland che distrugge 116-88 la sorpresa Detroit. In una Little Caesars Arena semivuota, i Cavs conquistano il quinto successo consecutivo con un LeBron James che ne realizza "soli" 18, ma ci pensano la panchina e il tiro da tre punti a risolvere la partita. 
 
Pesante ko per i Clippers che, senza Gallinari ancora fuori per infortunio, a New York crollano 107-85 per la nona volta di fila. I Knicks ritornano al successo contro i losangelini addirittura dopo oltre cinque anni grazie soprattutto ai 25 punti e 7 rimbalzi del solito Porzingis. In casa Clippers stanno pesando molto le assenze ma una crisi così profonda non era stata calcolata. Anche gli Atlanta di un Belinelli che ritorna a casa da eroe e ne realizza 11, non basta a salvare gli Hawks dalla 14°sconfitta in stagione. Gli Spurs infatti in casa sono quasi imbattibili e contro l'ultima della Eastern Conference non hanno problemi a vincere chiudendo la gara sul 96-85. 
 
Nelle altre partite grandi colpi esterni di Washington che trova il successo per 99-88 a Milwaukee, di Indiana che a Orlando trova la quarta vittoria di fila chiudendo 105-97, di Portland che supera 100-92 Memphis e di Denver che piega 114-98 Sacramento. Da segnalare anche le vittorie casalinghe di Charlotte che travolge 118-102 Minnesota, di Philadelphia che grazie al massimo in carriera di Ben Simmons annienta 107-86 gli Utah Jazz e di New Orleans che si sbarazza 114-107 dei Thunder.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli