Liga

POWERED BY SPORT.IT

Pep Guardiola lascia la panchina del Barcellona

"Ciao ragazzi, me ne vado", Guardiola lascia il Barcellona

Dopo quattro anni di grandi successi il tecnico più vincente della storia del Barcellona lascia il club catalano. "Sono stanco, quattro anni al Barcellona sono un'eternità. Ora mi fermo un po'" afferma Guardiola in conferenza stampa. La società lo ringrazia e anticipa che la panchina va al vice Tito Villanova

josep guardiola,barcellona calcio,pep guardiola  AP "Chicos, me voy del Barça", a pochi minuti dalla conferenza stampa organizzata congiuntamente con i dirigenti del Barcellona alle 13.30 Pep Guardiola sul terreno di gioco anticipa ai giocatori (Puyol, Iniesta, Xavi, Fabregas e Valdes lo seguiranno poi in sala stampa) con cui ha vinto tutto la decisione di chiudere la sua parentesi come allenatore della squadra catalana.

In sala stampa quindi si consuma l'addio. Pep Guardiola, seduto alla destra del presidente Sandro Rosell e del direttore sportivo Anton Zubizarreta, visibilmente emozionato spiega la ragione principale alla base della sua scelta: "Quattro anni al Barcellona sono un'eternità, e ora sono stanco". Sul futuro: "Non credo che la prossima stagione allenerò. Non è un mio obiettivo principale andare ad allenare all'estero, non ho bisogno di mettermi alla prova perché non c'è prova più grande che allenare il Barcellona per una persona che, come me, è nata a 60 km da qui e che qui ha amici e nemici".

Sandro Rosell, dopo aver ringraziato il tecnico che ha reso mai così grande il Barcellona ("Grazie a Pep per aver migliorato il nostro mondo calcistico. Non sarà mai messo in discussione il suo impegno e risultati ottenuti. Ha onorato i nostri valori e la nostra bandiera, per il tuo supporto, l'affetto e la stima che hai dato. La gratitudine del mondo del Barcellona sarà eterna. Con tutto il cuore grazie a te"), ha poi annunciato il nome del nuovo allenatore: "Cercheremo di gestire al meglio l'eredità che ci lascia - ha detto Rosell - per questo l'incarico passerà adesso a Tito Vilanova".

La scelta, nell'aria già da diversi mesi, mette la parola fine a quattro stagioni di grandi successi, che hanno issato la società blaugrana sul tetto del mondo calcistico. Guardiola, 41 anni, sulla panchina del Barcellona dal 17 giugno 2008 in sostituzione dell'olandese Frank Rijkaard, cambia pagina dopo aver vinto insieme a una squadra formata da calciatori fortissimi 13 trofei.

Nei quattro anni più vincenti della sua storia, il Barcellona ha messo in bacheca tre campionati spagnoli, due Champions League, due Mondiali per club, due Supercoppe europee, tre Supercoppe di Spagna e una Copa del Rey. Lionel Messi, la stella prima della formazione, ha sfruttato appieno la gioiosa macchina da calcio messa a punto da Guardiola portandosi a casa 3 Palloni d'Oro consecutivi.

  • Pep Guardiola lascia il Barcellona

    |
  • pep guardiola

    |
  • barcellona calcio

    |
  • dimissioni pep guardiola

    |
  • guardiola

SCHEDE CORRELATE

ADV

NEWS

 

VAI A TUTTE LE NEWS >
CERCA SCHEDE
INFO QUOTE Scommesse