calcio

Calciomercato, Cassano non molla: "Posso dare ancora qualcosa di importante"

Il fantasista barese vuole ritornare ancora in campo: ""Posso vincere quest'ultima sfida"

Antonio Cassano - Foto www.imagephotoagency.it

21:27 - 13 Gennaio 2018
Le sue chance ormai le ha avute. Il tempo passa ma Cassano, che a luglio compirà 36 anni, nonostante una clamorosa uscita di scena, fatta di ripensamenti e accordi non mantenuti con l’Hellas Verona nell'estate scorsa, è tornato sui suoi passi e ha deciso di rimettersi in gioco. “Il talento è qualcosa di innato, che non va allenato e non si perde. Il problema è di chi non ce l'ha. Posso vincere quest'ultima sfida. Non ho mai avuto un infortunio importante in carriera e posso dare ancora qualcosa di importante al calcio, io non mollo", ha detto il fantasista alla Gazzetta dello Sport. 
 
Cassano, che dice di essere in perfetto peso forma, si allena due volte al giorno al centro sportivo di Lavagna, in provincia di Genova, dove ormai vive con la famiglia. L’annuncio di non voler smettere era arrivato già in estate, dopo la separazione con il Verona. Cassano, senza agente, raccontò di aver ricevuto offerte da Francia e Belgio, ma di attendere chiamate dall’Italia che peraltro lo costringerebbero a pagare una penale al club veneto. Adesso non resta che aspettare, il calciomercato è aperto e chissà che qualche squadra non bussi alla porta di Fantantonio per ridare a uno dei pochi talenti italiani forse l'ultima opportunità di riscatto. 
 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli