calcio>champions leagueRisultati e Classifiche

Champions League, Busacca a Buffon: "Noi arbitri come i portieri"

Il numero 1 dei fischietti FIFA: "Nel nostro lavoro devi decidere in meno di un secondo, non puoi pensare"

Gianluigi Buffon - immagine web

21:44 - 16 Aprile 2018

Continua a fare discutere quanto accaduto nel finale tra Real Madrid e Juventus nei quarti di finale di Champions League. Massimo Busacca, capo dipartimento arbitri Fifa, è ritornato sulle dichiarazioni di Buffon nel post-partita: "Nel nostro lavoro devi decidere in meno di un secondo e non può pensare a molte cose - dice lo svizzero - È come per i portieri, devi parare con l'istinto senza pensarci e per noi è uguale. Dobbiamo essere concentrati sulla decisione del momento, che è già difficile prendere".

Il portiere della Juventus ha criticato la mancanza di 'sensibilità' dell'arbitro inglese Oliver, reo di aver concesso il calcio di rigore al Real nei minuti di recupero: "Se avessimo a disposizione 10 minuti potremmo anche pensare ad altre cose - prosegue Busacca - ma neanche un dottore decide in meno di un secondo quello che deve fare. Il nostro lavoro è complicato, difficile. Ci si basa sull'istinto naturale". Lo stesso istinto naturale che ha preso il sopravvento sul numero uno della Juventus, espulso per proteste dopo l'assegnazione del tiro dal dischetto: una decisione che ha promosso il Real in semifinale e stroncato definitivamente i sogni europei di Gigi.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli