calcio>champions leagueRisultati e Classifiche

Champions League: Conte piega l'Atletico all'ultimo respiro

Con un gol di Batshuayi a tempo quasi scaduto, il Chelsea passa 1-2 al Wanda Metropolitano

Antonio Conte - Foto www.imagephotoagency.it

23:21 - 27 Settembre 2017
Il Chelsea di Antonio Conte non muore mai. Con un gol di Batshuayi all'ultimo respiro, i Blues espugnano 1-2 il Wanda Metropolitano e conquistano la seconda vittoria nel gruppo C di Champions League. I Colchoneros passano al 40' con il calcio di rigore di Griezmann per un'ingenua trattenuta di David Luiz ai danni di Lucas Hernandez. Il momentaneo pareggio porta la firma dell'ex juventino Alvaro Morata con un colpo di testa su cross di Eden Hazard.
 
Dopo lo 0-0 dell'Olimpico contro la Roma, l'Atletico Madrid del Cholo Simeone va a caccia dei tre punti alla prima in Champions League tra le mura amiche del nuovo Wanda Metropolitano. Nonostante il tifo assordante del catino biancorosso, è il Chelsea di Antonio Conte a partire con maggiore grinta e determinazione. I Blues, che si affidano all'ex bianconero Alvaro Morata in attacco, imbrigliano i padroni di casa nella propria metà campo, facendo girare il pallone e stazionando con insistenza nella tre quarti dei madridisti. Il primo squillo arriva al 24' con Morata che, di testa, costringe Oblak al grande intervento. Poco dopo è la volta di Hazard di sfiorare il vantaggio ma, ancora una volta, è il portiere dell'Atletico a dire di 'no'. Nonostante la netta supremazia territoriale dei Blues, l'Atletico passa in vantaggio al 40': David Luiz trattiene ingenuamente in area Lucas Hernandez, costringendo Cakir ad assegnare il calcio di rigore. Dagli 11 metri Griezmann supera Courtois e manda le due squadre al riposo sul punteggio di 1-0.
 
Al rientro in campo aumenta ulteriormente la pressione della squadra di Antonio Conte che al quarto d'ora della ripresa trova il gol del pareggio con Alvaro Morata. L'ex attaccante di Juventus e Real Madrid è bravissimo a girare di testa sul cross perfetto di Hazard per la rete dell'1-1 che fa impazzire il tecnico salentino in panchina. Ringalluzito dal momentaneo pareggio, il Chelsea torna a premere il piede sull'acceleratore e al 62' spreca un'incredibile occasione con Fabregas che calcia a lato da due passi ad Oblak battuto. Conte getta nella mischia WillianChristensen Batshuayi e proprio dai piedi del belga arriva il gol del vantaggio del Chelsea all'ultimo respiro. Al 93', a tempo ormai scaduto, azione avvolgente dei Blues con Marcos Alonso che mette al centro una palla insidiosa. Il cross dell'ex Fiorentina trova il classe '93 che fa 1-2 e gela il Wanda Metropolitano. Grazie a questa vittoria, il Chelsea sale a quota 6 punti in classifica, 2 in più rispetto a quelli della Roma. Resta fermo a 1, invece, l'Atletico Madrid, con il Qarabag a secco.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli