calcio>champions leagueRisultati e Classifiche

Manchester United, la vittoria con il Newcastle non basta: atteso vertice con la società

Continua il momento delicato dello United di Mourinho, con Zidane sempre pronto a subentrare al posto del portoghese

Jose Mourinho Manchester - Foto www.imagephotoagency.it

16:15 - 9 Ottobre 2018
La vittoria in rimonta contro il Newcastle (3-2) maturata nell’ultimo turno di campionato, alimentano le speranze di José Mourinho di rimanere al timone dei Red Devils. Uscito tra i cori e gli applausi di Old Trafford, lo Special One gode della stima dei tifosi e prova a ricucire lo strappo con lo spogliatoio, Paul Pogba su tutti. I problemi del Manchester United, oltre ai risultati, sono anche a livello tecnico dove i nuovi acquisti, Bailly e Liendelof in primis, non stanno fornendo prestazioni di livello. 
 
Giovedì, stando a quanto riportano i tabloid inglesi, José Mourinho dovrebbe incontrare il numero uno dei Red Devils Ed Woodward a Londra per chiarire la posizione del portoghese e capire come portare avanti, eventualmente, il rapporto. L’ombra di Zinedine Zidane continua a serpeggiare, ma la proprietà dello United potrebbe aspettare giugno per ingaggiare l'ex allenatore del Real Madrid. Mourinho, nonostante i 350 milioni di sterline spesi, vuole rinforzi già a gennaio e chiederà garanzie Woodward: addirittura, il Sun rilancia l’interesse per Romagnoli e Skriniar, piste al momento impossibili per i Red Devils, visto l'elevato costo del centrale milanista e di quello interista. Questi e altri temi verranno trattati giovedì che potrebbe essere, dunque, la giornata decisiva: Mourinho resta o va? Ad Old Trafford, i tifosi sembrano aver già deciso: “Still United with Mourinho”.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli