calcio

Juventus, Allegri: "Partita utile a capire le difficoltà, Ronaldo impressionante"

Il tecnico bianconero analizza la vittoria all'esordio contro il Chievo e commenta la prestazione del portoghese

Allegri nel match d'esordio contro il Chievo - Foto www.imagephotoagency.it

21:22 - 18 Agosto 2018
Inizio vincente per la Juventus in Serie A, ma il 3-2 contro il Chievo è lo specchio perfetto del tipo di partita che i bianconeri hanno dovuto portare a casa. Tante difficoltà e un successo arrivato soltanto nel finale, dopo l'iniziale svantaggio. Leggerezze, dopo il gol di Khedira, poco apprezzate da Massimiliano Allegri nel postpartita. "C'è stato un evidente calo di attenzione: abbiamo difeso male e lasciato crossare il Chievo, è naturale prendere gol. Una vittoria così ci voleva, ci permette di capire subito quali difficoltà incontreremo quest'anno".
 
Elogi al Chievo, che ha reso dura la vita alla Juventus. "Si sono difesi bene - dice Allegri - e hanno sfruttato al meglio le occasioni create. Dopo aver abbassato l'attenzione abbiamo reagito bene. La situazione, con le occasioni avute, si stava facendo disarmante, ma le partite cambiano. Questo è l'esempio di quanto dovremo faticare per vincere lo Scudetto. Sarà importante soprattutto a livello mentale, perché non va bene comportarsi nel primo tempo". C'era tanta attesa per il debutto di CR7, rimasto a secco. Il portoghese, però, ha comunque fatto un'ottima partita, mettendosi in proprio, ma anche vestendo i panni di assist-man. "Ronaldo ha fatto bene, mi ha impressionato", dice Allegri, comunque soddisfatto della prima partita ufficiale del cinque volte Pallone d'Oro.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli