calcio

Europa League, Marsiglia-Atletico: sale la febbre per la finale

Stasera a Lione si assegna il secondo titolo continentale, Colchoneros favoriti

Diego Simeone - Foto www.imagephotoagency.it

11:47 - 16 Maggio 2018
Tutto pronto per la 47esima finale di Europa League. Stasera a Lione andrà in scena la sfida fra Atletico Madrid e Marsiglia, due squadre con una filosofia di gioco opposta. Da una parte ci sono i Colchoneros guidati da Simeone, che ha fatto del pragmatismo e dell'equilibrio le due parole d'ordine del suo calcio; dall'altra un'altra vecchia conoscenza della Serie A, Rudi Garcia, che predica invece fantasia e velocità di gioco. Gli spagnoli negli ultimi anni hanno anche sfiorato la vittoria della Champions League e sono più abituati a gestire la pressione che deriva da queste sfide ma l'OM, che arriva da sfavorito, potrà giocare a mente libera e tentare l'impresa.
 
Rudi Garcia ha presentato così la sfida: "Abbiamo una piccola possibilità di vittoria ma daremo il massimo per riuscirci. Affrontare l'Atletico è una grande occasione per noi, hanno giocato due finali di Champions e vinto l'Europa League. Ma una finale in Francia (si giocherà a Lione n.d.r.) è una occasione fantastica per noi". Simeone, che non sarà in panchina a causa di una squalifica, ha invece dichiarato: "Sarà sicuramente una partita combattuta e sarà triste non vivere questa finale dalla panchina. Da quando siamo usciti dalla Champions abbiamo puntato a questa finale e ce l’abbiamo fatta, ora occhio a un avversario temibile" ha concluso

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli