calcio>europa leagueRisultati e Classifiche

Europa League: doppio 2-2 per AEK ed Everton

Livaja regala nel finale il pari contro l'Austria Vienna, Rooney e compagni fermati dall'Apollon

Ronald Koeman, allenatore dell'Everton - www.wikipedia-org

23:24 - 28 Settembre 2017
Il Milan è solo in vetta al Gruppo D. Tra AEK ed Austria Vienna, infatti, finisce 2-2 ad Atene. Ci pensa Livaja, con una doppietta, ad aprire le marcature e regalare il pareggio ai suoi dopo la rimonta austriaca. Con lo stesso risultato, l'Everton si fa bloccare in casa dall'Apollon: Yuste regala il pareggio ai ciprioti nel finale. Nel Gruppo E, l'Atalanta è quindi prima a quota 4. Il Villarreal non va oltre lo 0-0 a Tel Aviv contro il Maccabi.
 
L'Aek Atene passa al 28' con il gol dell'ex Inter Marko Livaja che dopo una respinta del portiere mette dentro su rimpallo. Alla sua prima grande occasione, l'Austria Vienna pareggia: Monschein, in scivolata su cross dalla destra, batte da posizione ravvicinata Anestis a due minuti dall'intervallo. Nel secondo tempo, è subito gol dell'Austria Vienna: al 49', gran sinistro a giro di Tajouri-Shradi, che ribalta la partita. L'AEK che sfiora il gol del pareggio con un colpo di testa di Araujo fuori di poco. Al 90', arriva la doppietta di Livaja, che trova il pareggio proprio allo scadere. Un 2-2 che favorisce il Milan: rossoneri in vetta a quota 6, con l'AEK a 4. A Goodison Park, invece, l'Apollon sorprende i Toffees al 13' con Adrian che, su assist di Maglica, dopo la parata di Pickford ribatte in rete da due passi. Pareggio immediato al 21' dell'Everton con Rooney, che sfrutta un incredibile retropassaggio fuori misura al portiere di Yuste e mette in rete facilmente a porta sguarnita. Il gol dei padroni di casa arriva al 66' con Vlasic, entrato nella ripresa, che batte Vale con un rasoterra di sinistro. I ciprioti restano anche in 10 per l'espulsione di Roberge, ma trovano incredibilmente il gol del 2-2 con il colpo di testa di Yuste all'88'. L'Everton sale a quota 1, mentre l'Apollon ottiene il suo secondo punto. In virtù di questo pareggio, l'Atalanta resta da sola in vetta al Gruppo E. Pari con poche emozioni, invece, a Tel Aviv: dopo un primo tempo senza particolari occasioni da rete, il Sottomarino Giallo sfiora il vantaggio con Castillejo, che di sinistro trova il p a Rajkovic battuto. Poco male, perché con il pareggio tra Astana e Slavia Praga, gli spagnoli restano in vetta al Gruppo A insieme ai cechi a quota 4.
 
Dilaga la Lokomotiv Mosca sullo Zlin. Il protagonista è Manuel Fernandes, che dopo soli 17 minuti trova la tripletta che regala il 3-0 e la vetta del Gruppo F ai russi, visto che tra Copenhagen e Tiraspol finisce 0-0. Impresa della Dinamo Kiev a Belgrado: dopo l'uno-due firmato Ozegovic e Tawamba, gli ucraini ribaltano con la doppietta di Moraes (primo gol su rigore) e Buyalskyy, battendo in trasferta il Partizan per 3-2. Dinamo a punteggio pieno nel Gruppo B, in fuga dopo l'1-1 tra Skenderbeu e Young Boys firmato da Sowe per gli albanesi e Assale per gli svizzeri. Prima sconfitta, nel Gruppo C, per il Basaksehir, mentre cade ancora l'Hoffenheim. Il Braga, infatti, vince all'89' con il colpo di testa di Fransergio, che vanifica il pareggio trovato con una splendida punizione da Emre Belozoglu per i turchi. Con lo stesso risultato, il Ludogorets vince contro i tedeschi, passati in vantaggio dopo appena 2 minuti con Kaderabek, grazie ai gol di Dyakov e Lukoki. Portoghesi in vetta a quota 6, con i bulgari a -2.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli