calcio>europa leagueRisultati e Classifiche

Lazio, Inzaghi: "Sarà un girone complicato"

Il tecnico biancoceleste, alla vigilia della sfida all'Apollon, torna anche sul passato: "Rigiocherei la sfida di Salisburgo"

Simone Inzaghi allenatore Lazio - Foto www.imagephotoagency.it

17:26 - 19 Settembre 2018
Domani, la Lazio ricomincia la sua avventura in Europa League, conclusasi lo scorso anno dopo una pessima trasferta, quella di Salisburgo. "Domani è la prima sfida di un girone complicato, stiamo lavorando per esordire nel migliore dei modi. Lo scorso anno abbiamo fatto un grande percorso, nei quarti eravamo avvantaggiati, ma al ritorno è andata male. Rigiocherei la partita con il Salisburgo, quello sicuramente". Tanti i dubbi per il tecnico dei biancocelesti alla vigilia della sfida contro l'Apollon.
 
"Cercherò di schierare i migliori - dice il tecnico biancoceleste - ho l'allenamento di oggi e domani per decidere. A parte Radu ho recuperato tutti, siamo in attesa dei suoi esami, mentre su Lukaku sono positivo, così come Luiz Felipe. Berisha deve ancora lavorare, è tornato in gruppo soltanto da pochi giorni, oggi farà lo stesso". Da qui, gli indizi di formazione. "Domani Caceres sarà titolare, ho la massima fiducia in lui, darà un grande contributo come quinto di sinistra. Dobbiamo migliorarci, e lui e tutti gli altri lo sanno". Poi, l'analisi dell'avversario. "L'Apollon è esperto, ha una media di 30 anni. Dobbiamo esordire nel modo giusto, hanno eliminato il Basilea e hanno esperienza in Europa".

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli