Juventus

POWERED BY SPORT.IT

Juventus - Milan, statistiche e curiosità

Juventus-Milan, la classica è servita

La nuova cornice dello Juventus Stadium ospita un match che affonda le proprie radici nel passato: bianconeri e rossoneri di fronte per la 153/ma volta, Ibra e Pirlo (ma non solo) sfidano il loro passato

andrea pirlo,zlatan ibrahimovic,juventus calcio,milan calcio  AP Uno stadio tutto nuovo per una delle grandi classiche del campionato: lo Juventus Stadium è pronto a ospitare la sfida tra i bianconeri e il Milan, portata principale di una giornata aperta dal gustoso antipasto offerto da Inter e Napoli. Il posticipo del sesto turno di campionato, dunque, metterà di fronte le squadre di Antonio Conte e di Massimiliano Allegri, che dall’ultima partita prima della sosta per le Nazionali vogliono acquisire nuove certezze, dal punto di vista della classifica e da quello altrettanto importante del morale.

Domenica sera, chi uscirà dal nuovo impianto torinese con un risultato positivo potrà utilizzarlo come base per continuare a costruire le proprie certezze. Chi invece dovesse uscire sconfitto dallo Juventus Stadium dovrebbe necessariamente porsi delle domande: i bianconeri dovrebbero interrogarsi sui perché di due punti conquistati in tre giornate, i rossoneri fare fronte agli inevitabili allarmi per una classifica deficitaria e un distacco di sei punti dalla Juventus, che a quel punto rimarrebbe capolista del campionato.

Le 152 partite complessive disputate dalle due squadre in serie A indicano con chiarezza perché Juventus-Milan può essere considerata una delle grandi classiche del campionato italiano. Le sfide giocate a Torino sono 76, con i bianconeri in vantaggio sugli avversari grazie a 34 successi, 21 pareggi e 21 sconfitte, con 118 reti segnate dalla Vecchia Signora e 95 realizzate dal Diavolo rossonero.

Il Milan ha una striscia aperta di due successi consecutivi in casa dei bianconeri: lo scorso anno la squadra di Allegri è stata brava a capitalizzare uno dei rari gol segnati in carriera da Gattuso, mentre due anni fa i rossoneri, guidati all’epoca da Leonardo, vinsero addirittura con il punteggio di 3-0 (doppietta di Ronaldinho e gol di Nesta). Per trovare l’ultimo successo dei padroni di casa bisogna risalire al 14 dicembre 2008, quando la Juve si impose con il netto risultato di 4-2, con reti di Del Piero, Chiellini e doppietta di Amauri per i piemontesi, gol di Pato e Ambrosini per gli ospiti.

L’ultimo pareggio, invece, risale al 12 marzo 2006, allorché le due squadre chiusero la contesa a reti bianche. Il successo più netto dei piemontesi è datato 22 aprile 1934 (4-0), mentre i rossoneri il 5 febbraio 1950 riuscirono addirittura a espugnare il campo dei bianconeri con il risultato di 7-1.

Oltre ai punteggi maturati dalle due squadre, Juventus e Milan è anche una lunga lista di ex: se fino alla stagione scorsa la ribalta era interamente appannaggio di Zlatan Ibrahimovic, che proprio la Juventus acquisto dall’Ajax portandolo per la prima volta in Italia, oggi la sfida di domenica sera è soprattutto l’amarcord di Andrea Pirlo: il centrocampista ha disputato con la maglia rossonera dieci stagioni, collezionando 284 presenze in serie A e mettendo le mani su due scudetti, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, due Champions League, una Supercoppa europea e un Mondiale per club.

Ibra e Pirlo, comunque, non sono gli unici giocatori delle due rose ad aver vestito le maglie di entrambe le squadre: della lista, infatti, fanno parte anche Abbiati (alla Juventus nella stagione 2005-2006), Zambrotta (in bianconero dal 1999 al 2006), Aquilani (alla corte di Marotta e Delneri nella scorsa stagione) e Pippo Inzaghi (165 partite e 89 reti complessive con la maglia della Juve), mentre dall’altra parte Alessandro Matri è cresciuto calcisticamente indossando la casacca del Milan, con la quale ha esordito in serie A il 24 maggio 2003 (Piacenza-Milan 4-2).

Leggi qui tutte le ultime notizie sulla Juventus e sul Milan
  • juventus-milan, serie a 2011-2012

    |
  • juventus calcio

    |
  • milan calcio

    |
  • serie a 2011-2012

    |
  • zlatan ibrahimovic

SCHEDE CORRELATE

ADV

LE STATISTICHE di SERIE A

Tutte le statistiche >
GOL
GOL FATTI
1o Juventus 72
2o Roma 69
3o Napoli 64
5o Inter 57
4o Fiorentina 56
Cartellini
GOL SUBITI
19o Livorno 67
17o Sassuolo 62
20o Catania 59
10o Verona 58
18o Bologna 52
SELEZIONA UNA COMPETIZIONE

NEWS

 

VAI A TUTTE LE NEWS >
CERCA SCHEDE
INFO QUOTE Scommesse