calcio>ligaRisultati e Classifiche

Inter: è rottura totale con Kondogbia

Multa in vista per il francese, non convocato per il Betis: sarà la contropartita per arrivare a Garay e Cancelo

Geoffrey Kondogbia - Foto www.imagephotoagency.it

17:18 - 12 Agosto 2017
Dopo la giornata di ieri, si è complicato e non poco il rapporto tra Geoffrey Kondogbia l'Inter. Il francese, dopo il no dei nerazzurri all'offerta di 20 milioni da parte del Valencia, ha saltato l'allenamento mattutino in programma ad Appiano Gentile. In tutta risposta, la società ha pronta una multa salata, come effetto dell'allenamento mancato, della sua assenza, decisa da Spalletti, nella sfida con il Betis in programma a Lecce e di tutte le sessioni che l'ex Monaco salterebbe, eventualmente, in futuro. Situazione irrimediabile: il classe '93 sarà ceduto. D'altronde, è stata proprio la volontà di lasciare l'Inter la motivazione alla base di Kondogbia e del fratello-procuratore Evans, in una telefonata che, come raccontato dal 'Corriere dello Sport', ha fatto adirare la società nerazzurra.
 
Tra le possibilità nel futuro del classe '93, la più concreta, e la più vicina, è il Valencia. Va però colmata la differenza di 10 milioni tra l'offerta del club spagnolo e la richiesta dei nerazzurri, che è di 30. C'è la possibilità, però, che il francese possa fare da contropartita tecnica per due obiettivi dell'Inter, entrambi in difesa: si tratta di Ezequiel Garay Joao Cancelo. Il centrale, seguito anche dalla Juventus, è però vicino ad un club per stessa ammissione di Alemany, direttore sportivo del Valencia. Il terzino, tra i protagonisti della campagna europea dell'Under 21 lusitana in Polonia ed altro obiettivo bianconero, potrebbe essere la soluzione più concreta per uno scambio che possa accontentare tutti. I contatti tra le due società sono costanti: a fare da antipasto, l'ormai fatta cessione di Murillo al Mestalla.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli