calcio>ligue 1Risultati e Classifiche

Ligue 1: scialbo 0-0 del Lione, preggio in extremis del Marsiglia

L'OL non va oltre il pareggio e punto importante per il Montpellier. Bourdeaux raggiunto nel finale, 1-1

Rudi Garcia - Foto www.imagephotoagency.it

23:16 - 19 Novembre 2017
L'Olympique Lione non riesce ad approfittare del pareggio del Monaco e resta al terzo posto. Gli uomini di Genesio si fermano sullo 0-0 contro il Montpellier, in una partita piena di errori ed imprecisioni. Nella partita delle 15, finisce 1-1 tra Caen e Nizza. Il Marsiglia di Rudy Garcia agguanta il pareggio all'ultimo minuto di recupero contro il Bourdeaux, Sanson trasforma una palla vagante in gol siglando l'1-1 finale.
 
Nulla da fare per Depay e compagni, fermati in casa dal Montpellier 0-0. Ospiti con la solita difesa a cinque, puntando sul contropiede contro un Lione notevolmente superiore, ma senza riuscire a cogliere il guizzo per la vittoria nonostante le diverse pennelate del numero 11 olandese. Prima emozione al 32', quando Cornet, lasciato da solo in area, si fa neutralizzare il tiro in calcio d'angolo da un attento Lacomte. Alla bella parata dell'estremo difensore del Montpellier, risponde Lopez togliendo una palla dall'angolino basso a destra calciata da Sambia. Poco altro nel primo tempo, oltre i tanti errori ed imprecisioni da entrambe le parti. La ripresa è una copia della prima frazione. Da segnalare l'azione che havisto, Cornet e Lecomte di nuovo protagonisti al 61' con una bella parata del portiere sul tiro dal limite. Il Lione perde l'occasione di portarsi al terzo posto davanti al Monaco. 
Ad aprire la domenica calcistica di Ligue 1 è stata Caen-Nizza terminata 1-1. I provenzali, privi di Balotelli per squalifica, vanno in vantaggio con Pierre Lees Melou al termine del primo tempo. Quando i rossoneri inziavano a pregustare la vittoria, arriva la doccia fredda con il gol di Rodelin al 95'.
 
Il Marsiglia arriva al Matmut Atlantique con l'intenzione di fare punti per portarsi al terzo posto ed apporfittare del pareggio di Monaco e Lione, ma non ha fatto i conti con un Bordeaux tatticamente catenacciaia. Les Girondins vanno in vantaggio dopo soli 3 minuti a causa di un disimpegno maldestro della difesa marsgiliese. Scambio orizzontale impreciso tra Sakai e Rami, De Preville ne approfitta e si invola a rete superando facilmente Mandanda. I padroni di casa gestiscono la partita creando una maglia difensiva impenetrabile. Nel secondo tempo, Rudi Garcia sostituisce Payet per Maxime Lopez, cercando di assistere maggiormente un isolato Mitroglu. Il Marsiglia cambia atteggiamento, assume fiducia e si gioca solamente nella metà campo del Bordeaux. I padroni di casa tentato qualche sortita offensiva in contropiede, e a 10 minuti dalla fine si rendono un paio di volte pericolosi, con gli scambi tra Malcolm e Sankhare, il quale sbaglia un rigore in movimento che sarebbe valso il radoppio. Durante i minuti di recupero l'inaspettato. Il Marsiglia trova il pareggio con un gol di Sanson, il più lesto di tutti nel calciare una palla vagante in area.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli