calcio

Milan, assalto a Laxalt: può arrivare grazie a Lapadula

L'esterno arriverebbe dal Genoa a fine mercato; a un passo Castillejo del Villarreal

Diego Laxalt - Foto www.imagephotoagency.it

16:57 - 15 Agosto 2018

Il Milan, dopo il doppio colpo Higuain-Caldara, non vuole fermarsi in sede di mercato. I rossoneri dovranno rispettare il pareggio tra entrate e uscite richiesto dall'UEFA per garantire loro settlement o voluntary agreement dopo le violazioni al Fair-Play Finanziario, ma non vogliono rinunciare a rinforzarsi nella nuova gestione Leonardo-Maldini. Al momento l'affare più vicino alla chiusura è quello che porterà in rossonero l'esterno spagnolo Samu Castillejo, ala destra di 23 anni che è reduce da sei reti in 30 presenze col Villarreal, e piace come alternativa per la duttilità che gli consente di giocare su entrambe le fasce: Castillejo, pallino di Gattuso e Mirabelli, andrebbe così a completare il tridente con Suso e Higuain, e arriverebbe in prestito oneroso (3mln) con diritto di riscatto a 15mln. A tutto questo si aggiungerà il cartellino di Bacca, che voleva solo il Villarreal e sarà accontentato.

A sorpresa, però, potrebbe arrivare un altro rinforzo: il Milan ha da sempre ottimi rapporti col Genoa, che verranno rinverditi con un'operazione di mercato che sta prendendo vita in queste ore. I rossoneri sono interessati da mesi a Diego Laxalt, e ora sembrano davvero vicini ad acquistarlo dopo che è saltato il suo passaggio allo Zenit: il Grifone ha bisogno di cedere per tentare qualche acquisto nel rush finale del calciomercato, e ha riproposto Laxalt (che arrivò in Italia grazie all'Inter, e verrebbe sostituito da Lazaar) a Leonardo. A quel punto, il Milan ha formulato la sua proposta: acquisto definitivo da 14mln+4 di bonus, che verrà però ammortizzato in maniera intelligente. Il Genoa deve infatti ancora pagare l'obbligo di riscatto di Lapadula per 11mln, e lo anticiperà a questa sessione di mercato per poterlo cedere o prestare altrove (Frosinone, Parma, Udinese su di lui): così facendo, nelle casse del Milan entreranno 11mln e ne usciranno 14, e Laxalt di fatto costerà ''solo'' 3mln più bonus in questa sorta di scambio. Il Milan accoglierebbe così un nuovo terzino sinistro per fare da alternativa a Strinic, che è acciaccato, mentre Rodriguez verrebbe probabilmente messo sul mercato ( l'ennesimo tassello del mercato di Mirabelli e Fassone che se ne va?) e piace al PSG. E sullo sfondo, resta Milinkovic Savic: la pista che porta al serbo viene citata più sui social che nella vita reale, ma qualche sondaggio c'è stato. Il sogno, però, dovrebbe restare tale: costa 140mln, e Lotito causerebbe un'insurrezione popolare cedendolo nelle ultime ore del mercato. 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli