calcio>nazionali

Olanda, Robben si ritira dalla Nazionale: "E' il momento giusto"

L'esterno del Bayern lascia dopo l'eliminazione degli Oranjie dal Mondiale di Russia

Arjen Robben - Foto www.imagephotoagency.it

21:08 - 11 Ottobre 2017
Ha tentato per l'ultima volta di portare l'Olanda al successo. Ma ieri sera, all'Amsterdam Arena, Arjen Robben ha soltanto accarezzato, per 45 minuti, l'idea di contribuire in maniera decisiva ad un'impresa storica. Nulla da fare: il 2-0 alla Svezia non basta a qualificare gli Oranjie al Mondiale in Russia. Servivano 7 gol, l'esterno del Bayern Monaco ne ha messi a segno 2. Un'eliminazione che ha sancito la fine dell'avventura con la Nazionale dell'olandese. A rivelarlo è stato lo stesso giocatore: "L'uomo di cristallo è durato abbastanza. Ho riflettuto su questo momento, e adesso è arrivato. A 33 anni, gioco nel Bayern Monaco, uno dei club più importanti d'Europa, ed è una decisione che devo prendere. E' arrivato il momento giusto per passare il testimone".
 
Arjen Robben chiude la sua avventura in Nazionale dopo 96 partite, 37 gol, un secondo posto al Mondiale in Sudafrica nel 2010 ed un terzo posto in Brasile nel 2014. "Sono i momenti per me indimenticabili con la Nazionale - continua Robben - eravamo un gruppo forte e unito, la squadra era solida e costruita bene. Ho indossato questa maglia per 14 anni, ed è stato bellissimo. Adesso, però, è arrivato il momento di farsi da parte".

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli