calcio>premier leagueRisultati e Classifiche

Premier League, Hull City: Mason si ritira dal calcio

Il centrocampista, la scorsa stagione, fu vittima di un terribile scontro con Cahill che gli fratturò il cranio

Mason -

15:25 - 13 Febbraio 2018
La carriera di Ryan Mason, 26 anni, si conclude un anno dopo quello spaventoso impatto testa contro testa che gli causò la frattura del cranio. Il centrocampista dell'Hull City, cresciuto tra le file del Tottenham di cui è stato anche capitano, ha annunciato il ritiro attraverso il sito ufficiale del club, quasi costretto dopo i numerosi pareri di molti neurologi che gli hanno sconsigliato il ritorno all'attività agonistica. Il centrocampista aveva ripreso ad allenarsi con i Tigers lo scorso maggio ma non era stata fissata alcuna data per il rientro fino al triste epilogo della vicenda. 
 
Il 22 gennaio scorso Mason fu colpito da una violenta testata involontaria di Gary Cahill, durante la gara col Chelsea, era rimasto a terra per lunghi nove minuti, soccorso dai medici delle due squadre e poi trasportato negli spogliatoi in barella, con la maschera ad ossigeno ma senza mai perdere conoscenza. Fu subito però trasportato all'ospedale di St. Mary a Londra, dove fu operato d'urgenza per la frattura del cranio e il conseguente sanguinamento al cervello. L'intervento riuscì perfettamente e le condizioni con il passare dei mesi sono sempre più migliorate, ma non a tal punto per tornare a giocare a calcio. Il giocatore, sui suoi profili social, ha voluto dire addio con un lungo e toccante messaggio ringraziando tutte le persone che gli sono state vicine in questo lungo recupero, a partire dai familiari ma anche tutta la società compresi i suoi compagni, il presidente e soprattutto il team medico del club. 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli