calcio

Serie A: ecco come potrebbe giocare la Juventus dopo l'arrivo di Cristiano Ronaldo

Come giocherà la Juventus dopo l'arrivo di CR7? Max Allegri sta già lavorando al nuovo vestito tattico dei bianconeri: i dettagli

Il gol di Ronaldo all'andata contro il Psg - Foto www.imagephotoagency.it

12:31 - 6 Luglio 2018
L'affare che dovrebbe portare Cristiano Ronaldo alla Juventus sembra sempre più avviato alla conclusione, nonostante la resistenza (tardiva) di Florentino Perez: CR7 si è sentito abbandonato nella vicenda riguardante l'evasione fiscale milionaria, e anche per la mancata offerta di un rinnovo che gli facesse raggiungere uno stipendio pari o simile a quello di Lionel Messi (40mln). E così ha meditato l'addio, sfruttando una clausola stabilita tra le parti a gennaio e messa nero su bianco con un documento sottoscritto da Perez e Mendes: in caso di volontà di lasciare il Real, Ronaldo si potrà liberare per 100mln, rendendo vana la clausola fissata a 1 miliardo di euro al momento della firma. Ed è proprio questo il cavillo che sta sfruttando la Juventus, che ha già l'accordo sul contratto per un quadriennale da 30mln annui: Fiat e FCA parteciperebbero a buona parte dello stipendio (il 50%) come sponsor e assumendo CR7 come testimonial mondiale, e così la Juventus può sperare di realizzare il sogno orchestrato insieme a Jorge Mendes.
 
Ma come giocherebbe la Juventus con Cristiano Ronaldo? Il modulo cucito su misura da Zidane nell'esperienza madridista, un 4-3-1-2 nel quale Benzema faceva il lavoro sporco e CR7 era il vero realizzatore, è improponibile per l'attuale Juventus, e così dovremmo abituarci a vedere un Cristiano Ronaldo centravanti in un 4-3-3. La Juventus ha il centrocampo perfetto per quel sistema, con Emre Can e Matuidi ai lati di Pjanic e Bentancur come rincalzo, mentre in attacco Douglas Costa e Cuadrado si giocherebbero un posto sulla destra e la fascia sinistra rappresenterebbe una grande novità: Dybala dovrebbe finire sulla fascia per lasciare la zona centrale e piena libertà a Ronaldo, alternandosi con Bernardeschi nel turnover necessario per inseguire il sogno-Champions. E Mandzukic? Il croato non vuole più giocare sull'ala, e si alternerà con Ronaldo in posizione centrale: CR7 verrebbe infatti gestito per essere sempre al 100%, e verosimilmente non giocherà tutte le partite di campionato. Al netto di cessioni eccellenti, oltre a quella già pianificata di Higuain, dovrebbe essere questo l'assetto della nuova Juventus: una squadra a trazione anteriore, dato che sulle fasce difensive ci saranno Cancelo e Alex Sandro. 

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli