calcio

Serie A: la Juve si sblocca nel finale, 2-0 a Frosinone. Ancora a segno Ronaldo

I ciociari reggono 81 minuti, poi una zampata del portoghese ed il raddoppio nel recupero di Bernardeschi stendono Longo: Napoli rispedito a -3

L'esultanza di Ronaldo dopo il gol al Frosinone - Foto www.imagephotoagency.it

22:46 - 23 Settembre 2018
Nel posticipo della quinta giornata di Serie A, la Juventus batte il Frosinone ed ottiene il quinto successo in altrettante partite. Ma il risultato dello Stirpe non rende l'idea dell'ottima prestazione degli uomini di Longo, che imbrigliano i bianconeri fino all'81', quando Cristiano Ronaldo, con un sinistro, trova il suo terzo gol stagionale e il momentaneo 0-1. Nel recupero Bernardeschi, entrato nella ripresa, firma lo 0-2 finale. Il Napoli torna a -3, bianconeri a punteggio pieno a quota 15. Ancora senza reti e senza vittorie il Frosinone, applaudito però da tutto il pubblico dello Stirpe.
 
Nel primo tempo, i bianconeri cercano subito di sbloccare la partita per vivere una serata più serena, ma Cristiano Ronaldo non deve fare i conti con Sportiello, che mura il diagonale del portoghese nel primo tempo. L'ex Atalanta è ancora attento sul cinque volte Pallone d'Oro prima dell'intervallo. Nella ripresa, Allegri inserisce Bernardeschi per Bentancur (pericoloso ad inizio ripresa con un destro dal limite) e Cancelo per Cuadrado, e i bianconeri iniziano ad assediare l'area ciociara. Gli sforzi vengono premiati all'81': il destro di Pjanic viene deviato, e sulla sfera si avventa Ronaldo, che con il sinistro batte Sportiello e fa 0-1. Longo inserisce Cassata per tentare di trovare l'1-1, ma è Bernardeschi, al 94', a trovare il raddoppio con un sinistro in area. Finisce così 0-2, con la Juventus che risponde al Napoli e torna a +3: è prima con cinque vittorie su cinque. Tanti applausi da parte del pubblico di casa per la prestazione del Frosinone, che però resta penultimo a quota 1 e ancora senza reti realizzate.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli