calcio

Serie A, Genoa: Perinetti chiama Mandragora

Il direttore generale dei rossoblù: "Ci piace anche Sandro"

Rolando Mandragora - Foto www.imagephotoagency.it

19:36 - 18 Giugno 2018
Il direttore generale del Genoa Perinetti è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva e ha risposto a varie domande, anche di mercato. La prima questione affrontata è stata Mandragora: "Sicuramente è un prospetto importante. Il neo ct azzurro Mancini lo ha subito portato in nazionale. Si è formato da noi, non ci dispiacerebbe riaverlo. Ma sono situazioni da valutare – prosegue Perinetti a Radio Sportiva – noi cerchiamo un centrocampista davanti alla difesa, un interno ed un attaccante esterno sinistro di piede destro. Per coprire questi ruoli dobbiamo seguire diverse alternative". Un altro cavallo di ritorno potrebbe essere Bertolacci: "Al momento Andrea rientra al Milan -spiega Perinetti- ma con Ballardini ha ritrovato lo smalto migliore. Se ci sarà l'opportunità ci piacerebbe tenerlo. Ha un anno di contratto, dovremo capire cosa vorrà fare il Milan".
 
Infine è stato chiesto a Perinetti un commento sul recente acquisto di Mattia Perin da parte della Juventus: "Come ha detto il presidente Preziosi, sono i giocatori che alla fine determinano le loro destinazioni. Perin voleva giocare la Champions League ed ha scelto la Juventus. Poi noi abbiamo trovato la soluzione del trasferimento. La Juve ha fatto un'operazione intelligente: una squadra che cerca vittorie in tutte le competizioni non può non avere due portieri importanti. Poi vedremo quanto Mattia giocherà, al fianco di Szczęsny". Conclude

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli