calcio>serie a>juventusRisultati e Classifiche

Juventus, Allegri: "Cardiff sia da stimolo per ripartire"

Il tecnico bianconero suona la carica alla vigilia della Supercoppa contro la Lazio

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus - Foto www.imagephotoagency.it

20:47 - 12 Agosto 2017
Lo aveva anticipato in un'intervista: la finale persa a Cardiff contro il Real Madrid deve comunicare rabbia positiva, non deve essere un ostacolo per la nuova stagione. Concetto ribadito da Massimiliano Allegri nella conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Lazio, la Supercoppa Italiana. Il primo trofeo in palio per i bianconeri, che vogliono iniziare al meglio la nuova stagione. E il tecnico prova a suonare la carica partendo proprio dai lati negativi: "Domani parte una nuova stagione, siamo tutti alla pari. Dopo Cardiff non c'è stata delusione, ma grande rabbia, che deve essere usata per affrontare la prossima annata. Dobbiamo evitare di partire male come due anni fa. La Lazio ha fatto un ottimo precampionato, sono organizzati e prendono pochi gol, non a caso sono imnattuti. Li rispettiamo, è questa la nostra forza". 
 
Qualche battuta sul mercato, dove tarda ad arrivare il centrocampista di qualità, ma per Allegri questo non è un limite. "La società ha fatto un buon lavoro, danto continuità ad una formazione già competitiva. E' arrivato Bentancur, centrocampista di qualità e dal futuro roseo. Tutti i giovani come lui devono capire che alla Juventus ogni pallone è importante. Gigi e gli altri sapranno indicare la via. Dopo Cardiff ho capito che si poteva ripartire bene. Ci sono troppe critiche, in estate si parla fin troppo. A Londra, contro il Tottenham, speravo di non segnare, perché uno schiaffo ci avrebbe aiutato. Fisicamente non possiamo essere al top, domani servirà la testa".

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli