calcio>serie a>juventusRisultati e Classifiche

Supercoppa: Juventus a caccia del primo titolo stagionale

Lo stesso match nel 2013 e nel 2015 quando a trionfare furono i bianconeri, imbattuti con la Lazio da 14 gare

Massimiliano Allegri, allenatore Juventus - Foto www.imagephotoagency.it

09:45 - 13 Agosto 2017
Domenica sera all'Olimpico torna il calcio italiano. Si riparte alle 20:45 da Juventus-Lazio, finale di Supercoppa, con i bianconeri che vogliono vincere per lasciarsi alle spalle la notte di Cardiff e con i biancocelesti a caccia di un trionfo con la Juventus che manca da 14 gare, dal 29 gennaio 2013 (semifinale di coppa italia) terminata 2-1. 3 i precedenti in questa competizione: 19982013 2015, gli ultimi due dei quali vinti dalla Juve.
 
Dopo la finale di Cardiff e tutto quello che ne ha seguito, Massimiliano Allegri vorrebbe mettere un punto e ricominciare da capo. L'occasione è la Supercoppa ma l'avversario è la Lazio ottimamente condotta da Simone Inzaghi nello scorso anno. Una gara sicuramente non semplice per la Juve, che resta comunque la favorita contro i laziali, avvantaggiati dal giocare nel loro stadio. Se si guarda allo storico però la vecchia signora non dovrebbe avere alcun problema. Le due squadre si sono incontrate 166 volte, 87 delle quali hanno visto trionfare i bianconeri contro le "sole" 39 vittorie biancocelesti. Per trovare l'ultima sconfitta della Juventus con la Lazio bisogna tornare al 29 gennaio 2013, a una semifinale di ritorno di Coppa Italia terminata 2-1 con le reti di Alvaro Gonzales e Floccari per i laziali e di Vidal per i piemontesi.  Anche in Supercoppa la supremazia è bianconera con la Juventus che ha trionfato sia nel 2013 che nel 2015, perdendo solo nel lontano '98.  Allora vinsero i biancocelesti grazie ai gol di Nedved Conceicao a cui rispose Del Piero. Il primo degli scontri più recenti, quello del 2013, terminò 4-0 con le reti di Paul PogbaGiorgio ChielliniStephan Lichtsteiner e Carlos Tévez; il secondo finì 2-0 e, a consegnare il trofeo alla Juventus, furono i gol di Mario Mandzukic e Paulo Dybala. E proprio l'attaccante argentino se dovesse essere schierato in campo vestirebbe la maglia numero 10. Un eredità pesante che arriva da Alessandro Del Piero, uno che in carriera, con quel numero sulle spalle, ha realizzato ben 14 reti ai biancocelesti, diventando uno dei giocatori più temuti dalla Lazio.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli