calcio>serie a>milanRisultati e Classifiche

Milan, Kakà: "Bello tornare a Milanello, Gattuso è un fenomeno"

Il brasiliano, al centro di allenamento dopo quattro anni e pronto a diventare un nuovo dirigente, esalta i rossoneri

Kakà a San Siro durante Milan-Roma - Foto www.imagephotoagency.it

20:12 - 5 Settembre 2018
Il tema di questi mesi in casa Milan è il ritorno di grandi giocatori in una nuova veste, quella di dirigente. Dopo Leonardo, ex centrocampista e allenatore dei rossoneri, e Maldini, ex capitano di una delle squadre più vincenti della storia del calcio, tocca a Kakà tornare a Milanello e studiare per diventare un membro della società. Il brasiliano, vincitore del Pallone d'Oro 2007 ed ultimo a soffiarlo a Messi e Ronaldo, si è presentato al campo di allenamento dopo quattro anni dall'ultima volta da giocatore. Tanta emozione per l'ex trequartista, intervistato da Milan TV e pronto ad una nuova esperienza.
 
"E' bello essere tornato qui - dice il brasiliano - ho ripercorso le strade di Milanello, rivedere le persone e i luoghi mi ha riportato a tanti bei momenti. Qui si sta bene, lontano da Milano si sta in mezzo alla natura". Kakà era in tribuna a vedere Milan-Roma: "Bellissima vittoria, un primo tempo giocato bene, mentre il secondo un po' meno. Sono tre punti che danno fiducia, nella ripresa ci sono stati i cambi e si sono creati i presupposti per vincere". L'ex Orlando FC ha anche assistito all'allenamento guidato da Gennaro Gattuso, definito da Kakà un fenomeno. "Proprio come quando giocava, mette la stessa energia e motivazione. Non è cambiato, è bellissimo vederlo allenare, è un fenomeno. Chiede il meglio dai propri giocatori, ma si vede che è preparato: ha studiato tanto e bene".

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli