calcio>serie a>napoliRisultati e Classifiche

Champions League: a Napoli è allarme ultras

Sono 200 i tifosi del Feyenoord arrivati nella citta partenopea, tre sono stati arrestati nella notte, si teme una seconda "Barcaccia"

Maurizio Sarri e Dries Mertens - Foto www.imagephotoagency.it

16:01 - 26 Settembre 2017
Sono circa 200 i tifosi del Feyenoord attesi a Napoli nonostante la Uefa abbia vietato la trasferta ai sostenitori olandesi. La scelta deriva proprio dal tristemente celebre precedente della Barcaccia, distrutta a Roma in occasione di un altro match internazionale tra la squadra olandese e la Roma. Ora la paura arriva a Napoli, dove è già scattata l'allerta da parte delle forze dell'ordine che ieri hanno già arrestato tre ventunenni olandesi intenti a lanciare pietre nel pieno centro storico di Napoli. Due agenti, entrati in azione per bloccarli, sono stati aggrediti, riportando poi lesioni.
 
IL Feyenoord ha deciso di ribadire ai suoi tifosi, con un comunicato sul sito, che stasera non potranno recarsi allo stadio in occasione della sfida di Champions contro i partenopei: "La polizia di Napoli e la Uefa hanno chiesto al Feyenoord di avvertire i propri fans in città di non andare allo stadio - si legge nella sul sito - Qualunque tifoso olandese sarà respinto all'ingresso dello stadio. Ogni spettatore dovrà dar prova della propria identità: i biglietti in mano ai tifosi olandesi saranno confiscati ed il possessore potrebbe essere trattenuto e multato. Questo perchè l'acquisto di un biglietto da parte di uno che ha la nazionalità olandese è considerata una violazione della legge. Il Feyenoord, ancora una volta, fa notare il suo disappunto in relazione al fatto che i propri tifosi non potranno essere allo stadio: durante i consulti con il Napoli, la polizia e la Uefa, il Feyenoord ha espresso ancora una volta la propria insoddisfazione nei confronti della situazione".
 

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli