calcio>serie aRisultati e Classifiche

Roma, Alisson resta almeno fino a giugno

Il portiere giallorosso ha chiuso a un possibile addio a gennaio: "Adesso penso solo alla Roma"

Alisson contro l'Atletico Madrid - Foto www.imagephotoagency.it

21:03 - 13 Gennaio 2018

Alisson resta a Roma. La dirigenza giallorossa ha subito rifiutato gli assalti degli ultimi giorni per il numero 1 brasiliano da parte di Liverpool e Psg. Il portiere è al momento una delle rivelazioni di questa stagione, dove grazie anche alle sue parate la difesa giallorossa è la più forte della Serie A, e la società non intende privarsene a metà campionato. Monchi è stato chiaro: Alisson non è in vendita.

Il caso diventerà eventualmente un caldo tema della prossima estate, quando dopo il Mondiale in Russia, il costo del suo cartellino potrebbe lievitare. La Roma adesso non avrebbe neanche in programma un adeguamento di un contratto già lungo, con scadenza fino al 2021 da 1,5 milioni all'anno. Il tempo dirà se il portiere diventerà fondamentale per i giallorossi rimandando così il suo addio, anche se una sua possibile cessione potrebbe garantire un grande finanziamento per la futura campagna acquisti. Il brasiliano infatti fu pagato appena 8 milioni nel 2016, e considerato che al momento è il portiere titolare del Brasile e che da Trigoria la base d'asta partirà da almeno 50 milioni, visto le cifre che girano oggi sul mercato, sarebbe una plusvalenza record che potrebbe alla fine convincere Monchi. 

Alisson però non vuole parlare di futuro e al momento è concentrato sulla sua prima esperienza da titolare tra i pali della porta giallorossa, dopo l'apprendistato dietro Szczesny: "Sono molto felice a Roma, è sempre un piacere sentire che ci sono tante squadre interessate a me, ma la mia testa è fissa sulla Roma e quindi il futuro lo lascio a Dio. A giugno magari ne riparleremo ma sono concentrato solo sui giallorossi adesso. Ho fatto un grandissimo lavoro per non fare sentire ai tifosi la mancanza di Szczesny, insieme ai miei compagni. Ho lavorato tantissimo per questo momento e vorrei proseguire su questa strada".

Le ultime settimane hanno fatto molto male alla Roma, ora al quinto posto in classifica (con la Lazio avanti di un solo punto), ma sempre con una gara da recuperare contro la Sampdoria. Adesso, per i giallorossi, il rientro dalla sosta sarà contro l’Inter dell’ex Luciano Spalletti. “E' stato una figura importante per me, ho imparato tanto nel primo anno a Roma quando sono arrivato grazie a lui e sarà bello ritrovarlo. Ora però dobbiamo ritornare sui livelli che abbiamo espresso all'inizio della stagione per non restare indietro rispetto alle squadre che ci precedono” ha concluso Alisson

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli