calcio>serie a>sampdoriaRisultati e Classifiche

Cassano: "Sono triste, ora farò il papà"

Ultimo giorno a Bogliasco con la Primavera della Sampdoria per Fantantonio: "Hanno deciso i signori"

Antonio Cassano con la maglia della Sampdoria - Foto www.imagephotoagency.it

18:59 - 28 Febbraio 2017
Si chiude in maniera triste la stagione di Antonio Cassano, una stagione che per la verità nemmeno è iniziata: messo fuori rosa dalla Sampdoria lo scorso agosto, a gennaio è arrivata la risoluzione del contratto e poi, pur libero, nessuna squadra ha deciso di ingaggiarlo entro il termine dell'1 marzo per tesserare degli svincolati. Ora non potrà più nemmeno allenarsi con la Primavera blucerchiata di Francesco Pedone.
 
Intercettato da Sky fuori dal centro sportivo di BogliascoCassano ha detto: "Triste? Abbastanza. È arrivato il no della Sampdoria? Assolutamente si, ma non è un problema. La cosa che mi dispiace di più è non potermi allenare con i ragazzi, ringrazio Ciccio Pedone col suo staff che sono stati fantastici e tutti i ragazzi, ho imparato molto anche da loro. Però questa è la vita, nella vita si va avanti".
 
Al termine dell'ultimo allenamento i giovani hanno fatto una festa a sorpresa per 'FantAntonio' che non trattiene una frecciata alla dirigenza del club: "L'abbraccio finale dei ragazzi? È una cosa che mi aspettavo da ben altre persone, però me l'hanno fatta loro e sono ancora più felice e contento. Questa è la vita è vado avanti, sempre a testa alta e senza nessun tipo di problema. Poi i signori vi diranno perché non mi hanno voluto più far allenare con i ragazzi, ho delle mie idee ma al tempo opportuno le dirò senza nessun tipo di problema". Che farà ora Cassano? "Adesso faccio il papà felice a casa", ha concluso.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli