calcio>serie bRisultati e Classifiche

Serie B: Kozak stende il Frosinone, l'Empoli vince e completa l'aggancio

Tanto nervosismo negli scontri salvezza, a sorridere è l'Entella che punisce nel finale la Ternana. Un punto a testa per Pro Vercelli e Brescia

Fabio Grosso, allenatore Bari - Foto www.imagephotoagency.it

18:30 - 10 Febbraio 2018
Nel sabato pomeriggio di Serie B, valido per la 25esima giornata, l'Empoli conquista la quinta vittoria di fila sul campo dell'Ascoli e con la contemporanea sconfitta del Frosinone al San Nicola, aggancia proprio i ciociari in vetta alla classifica a 46 punti, in atttesa del Palermo. I toscani non sbagliano il testacoda e superano 2-1 la squadra di Cosmi grazie ai centri di Krunic e Ninkovic. A nulla serve la prima gioia in maglia bianconera dell'ex rossonero De Santis, che con i suoi compagni resta al penultimo posto a quota 23. Brutto stop invece per i ragazzi di Longo, che dopo 16 risultati utili consecutivi, cadono 1-0 a Bari, condannati dal primo gol della vecchia conoscenza laziale Kozak. I Galletti ritornano così al successo dopo cinque gare di digiuno, salendo al quinto posto con 38 lunghezze. 
 
Finisce 1-1, come all'andata, la sfida tra Carpi e Cremonese, 13esimo pareggio stagionale per i lombardi e settimo risultato utile di fila per gli emiliani al Cabassi. Gli ospiti scendono al sesto posto con 37 punti mentre i padroni di casa restano a ridosso della zona playoff con 36. Stesso risultato per Spezia e Venezia che si dividono la posta in palio rimanendo a distanza di un punto in classifica. I liguri allungano a undici la striscia positiva in casa mentre Inzaghi rimanda ancora la vittoria in trasferta. Tra gli scontri salvezza finiscono in pareggio le sfida tra Avellino e Cesena (1-1 maturato in un folle recupero) e Pro Vercelli-Brescia (0-0 che serve poco a entrambe con rigore sbagliato dagli ospiti). Nel terzo invece il gol allo scadere di La Mantia dell'Entella condanna la Ternana alla sconfitta, che resta ultima a soli 22 punti nonostante l'esonero di Pochesci. I liguri invece vanno a quota 27, uscendo dalla zona retrocessione. Infine si segnala il secondo stop di fila della Salernitana che cade a Pescara a causa della rete del capitano Brugman che porta gli abruzzesi a sognare ancora i playoff. 

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli