calcio>serie bRisultati e Classifiche

Serie B: Palermo campione d'inverno, vincono anche Empoli e Frosinone

I rosanero schiantano 3-0 la Salernitana, i toscani superano 4-2 il Perugia e i canarini rimontano 2-1 il Foggia

L'esultanza di Caputo e Donnarumma - Foto www.imagephotoagency.it

23:30 - 28 Dicembre 2017
L'Empoli si aggiudica la spettacolare sfida del Renato Curi. Una valanga di gol e sempre tensione altissima. Apre le danze Donnarumma al nono, che porta in vantaggio gli ospiti. La risposta del grifone non si fa attendere col gol di Di Carmine al 18esimo. Prima della fine del primo tempo c'è spazio per altre due reti dell'Empoli: al 23esimo Caputo e poi ancora Donnarumma al 37esimo. Nella ripresa arriva l'autorete di Volta al 56esimo ma il Perugia è ancora vivo e due minuti dopo ecco un'altra doppietta, quella di Di Carmine. Il risultato non cambierà più. Il Palermo, grazie alla vittoria per 3-0 con la Salernitana si laurea campione d'Inverno con 39 punti. I siciliani partono bene e pressano bene i campani. Al 30' Trajkovski serve bene Chochev che insacca. Gli ospiti fanno fatica a creare gioco e, a causa della pressione dei padroni di casa, fanno molti falli. Ben 3 i cartellini gialli nel primo tempo. Nella ripresa la musica non cambia e anzi VItale si fa espellere lasciando i suoi in 10. Al 79' in rete il neoentrato Monachello con un bel gol. Chiude i conti Jajalo con un bel gol al 93esimo minuto
 
Il Pescara riesce a piegare il Venezia solo nel finale grazie a un bel gol di Valzania. Zeman imposta bene la partita e i suoi non subiscono molto la pressione dei ragazzi di Inzaghi che chiudono fuori dalla zona playoff, distante solo un punto, la prima metà del campionato. Notte fonda per la Pro Vercelli, sempre più sola sul fondo della classifica. Il Cittadella si impone per 2-1 grazie ai gol di Chiaretti al secondo minuto e di Iori al 55esimo. Inutile la rete di Polidori all'85esimo. Il Cittadella ora è settimo a 32 punti. I piemontesi rimangono fermi a 18 e portano a 3 la struiscia di sconfitte consecutive. Vince anche la Virtus Entella in rimonta sul Novara che va avanti con la rete di Dickmann ma poi viene recuperata nella ripresa dal gol di De Luca e dal sigillo di La Mantia.
 
Ritorna alla vittoria l'Avellino che supera 2-1 la Ternana nello scontro salvezza. Gli irpini prima passano in vantaggio con il terzo centro stagionale del gioiellino Asencio, poi nella ripresa raddoppiano con il destro di Bidaoui. A nulla serve l'eurogol nel recupero di Tremolada. La squadra di Novellino sale così a 25 punti in classifica, mentre gli umbri ritornano in zona retrocessione a quota 21. Colpo esterno dell'Ascoli che sbanca il Rigamonti di Brescia. Decisivo il gol nel primo tempo di Buzzegoli che regala il primo successo in panchina a Cosmi. I bianconeri salgono a 20 punti lasciando così l'ultima posizione mentre le Rondinelle si avvicinano sempre di più alla zona playout.
 
Pareggio senza reti tra Carpi e Bari. Poche emozioni al Cabassi con gli emiliani che conquistano il quinto risultato utile in casa mentre la squadra di Grosso  con questo punto rimane al quarto posto in classifica. Dopo tre pareggi di fila la rivelazione Cremonese vince 1-0 con il Cesena grazie al gol nel finale di Paulinho che vale il sesto risultato utile di fila e il sesto posto in classifica per i lombardi. Riscendono in zona playout i bianconeri di Castori che subiscono un brutto ko dopo una striscia positiva di cinque partite. Grande rimonta del Frosinone che risponde alle vittorie di Palermo ed Empoli recuperando lo svantaggio di Beretta con la doppietta del capitano Ciofani che nella ripresa fa impazzire i tifosi ospiti presenti a Foggia

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli