calcio>serie bRisultati e Classifiche

Brescia. Cellino il Rivoluzionario, via Boscaglia. In arrivo Marino

Il vulcanico Presidente del Brescia esonera l'ennesimo allenatore della sua carriera. Al suo posto Pasquale Marino

Massimo Cellino -

12:11 - 12 Ottobre 2017
Nel mese delle rivoluzioni, Ottobre, Massimo Cellino non voleva essere da meno. Allora, prima vacanze forzate per l'AD Sagramola, portato in agosto in dirigenza proprio dal Presidente. Ieri, l'esonero di Roberto Boscaglia dopo la pesante sconfitta per 3-0 in casa della Virtus Entella. In arrivo Pasquale Marino, che dovrebbe dirigere già l'allenamento di questo pomeriggio.
 
La notizia è che Cellino è tornato. Dopo le esperienze in Inghilterra, prima con una breve apparizione al West Ham, poi con il lungo periodo al Leeds United, in agosto rileva il Brescia Calcio. Il Presidente, si sa, appartiene a quella classe di dirigenti dall'esonero facile, un po' come il suo amico Zamparini. Non è un caso se detiene il record a Cagliari di 27 allenatori in 20 anni, per un avvicendamento di 36 panchine. 
Ennesima vittima è Roberto Boscaglia. Tuttavia, il Brescia non se la passa male. Nelle ultime tre partite ha totalizzato una sconfitta, un pareggio e una vittoria, e ha 10 punti in classifica. La prima della classe, l'Empoli, è a soli quattro punti. Forse una decisione un po' eccessiva, allontanare Boscaglia, ma Cellino è così, si sa. 
Oggi è previsto l'arrivo di Pasquale Marino "È un tecnico che mi piace, lo conosco e condivido le sue idee di gioco — ha detto Cellino — e penso sia la guida giusta per una squadra che ha potenzialità. Non ho nulla contro Boscaglia, ma rovinare quest’anno avrebbe compromesso anche il prossimo". Dunque, piena fiducia e stima per Marino. Durerà fino a fine stagione? Attendiamo e vediamo.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli