calcio

Serie A, Napoli: "Younes si assumerà le sue responsabilità"

Nelle ultime ore del calciomercato, il giocatore dell'Ajax ha firmato il contratto regolarmente depositato in Lega

Younes - Foto www.imagephotoagency.it

19:23 - 7 Febbraio 2018
La vicenda Younes non sembra chiudersi, come potrebbe d'altronde. Il calciatore ha firmato un contratto che lo lega al Napoli dal prossimo 1 luglio 2018. L'accordo è depositato ed ha tutto il valore giuridico e legale. Allora parola all'avvocato dei partenopei, Mattia Grassani: "Firmare per un'altra squadra è uno scenario assolutamente impercorribile, ma se dovesse accadere, Younes verrebbe sanzionato con squalifica e dovrebbe anche risarcire il danno al Napoli in termini economici. Anche il nuovo club qualunque esso sia, sarebbe considerato a livello patrimoniale responsabile al pari del giocatore".
 
Proposte dall'Inghilterra? Un ritorno in Germania? Ancora non è chiaro cosa abbia spinto Younes a dichiarare che a Napoli non metterà più piede. Ciò che invece è chiaro è cosa farà la società partenopea: "Quello che il calciatore dice non può prescindere dagli accordi formalizzati col Napoli, alla presenza di Younes. Il calciatore può sostenere che non si ripresenterà mai più a Napoli, ma il club azzurro ha sottoscritto col calciatore un accordo con decorrenza 1 luglio 2018. Accordo regolarmente depositato presso la Lega serie A con ratifica dello stesso calciatore e quindi al di là di ciò che ha nella testa Younes, il Napoli dal 1 luglio sarà l'unico club detentore delle prestazioni del giocatore. Se Younes prenderà strade diverse, si assumerà tutte le responsabilità in ambito economico e disciplinare".

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli