ciclismo

Ciclismo, Ullrich nei guai: arrestato per abusi ad una prostituta

L'ex ciclista tedesco fermato a Francoforte

Jan Ullrich - Twitter Bild Sports

12:48 - 10 Agosto 2018
Ancora problemi con la legge per Jan Ullrich. L'ex ciclista tedesco – in carriera ha vinto un oro ed un argento Olimpico a Sidney 2000, un Tour de France (1997) ed una Vuelta (1999) – è stato arrestato a Francoforte: il 44enne teutonico deve rispondere dell'accusa di lesioni gravi ed abusi nei confronti di una prostituta.
 
Stando a quanto riportato dal quotidiano tedesco Bild, l'ex ciclista, al momento dell'arresto, si trovava in un noto hotel di lusso a Francoforte con la donna che lo avrebbe accusato di abusi e molestie. Ullrich era rientrato in Germania da Maiorca, dove l'ex corridore tedesco si è recato per effettuare alcune terapie con lo scopo di combattere la dipendenza da alcol e droghe, per la qual cosa lo stesso Ullrich era stato arrestato in precedenza. Guai con la legge anche “recenti” per l'ex ciclista, messo in stato di arresto anche ad inizio agosto per avere scavalcato la recinzione di confine tra la sua abitazione e quella del vicino per unirsi alla festa del regista Til Schwieger alla quale non era stato invitato.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli