ciclismo>giro italia

Ciclismo, Giro d'Italia 2018: si partirà da Gerusalemme

Svelate le prime tre tappe: per la prima volta nella storia di un Grande Giro la partenza sarà fuori dai confini del Vecchio Continente

Giro d'Italia 2018 - Twitter

12:05 - 19 Settembre 2017

Per la 13esima volta nella sua storia, il Giro D'Italia prenderà il via da un paese estero, ma, per la prima volta in assoluto, un Grande Giro partirà fuori dai confini del Vecchio Continente. La 101esima edizione della corsa rosa, infatti, scatterà il 4 maggio 2018 con una cronometro di 10km sulle strade di Gerusalemme. Il via dalla citta israeliana è un omaggio alla memoria Gino Bartali, il cui nome è impresso sul muro d'onore del Giardino dei Giusti nel Mausoleo della Memoria Yad Vashem a Gerusalemme. Il Campione di Ponte a Ema, durante la seconda guerra mondiale, salvò più di 800 ebrei dai campi di sterminio e le massime autorità ebraiche gli sono sempre state grate.

Oltre alla cronometro iniziale nella città di Gerusalemme, si correranno altre due tappe nel territorio israeliano. La prima frazione in linea scatterà da Haifa e giungerà, dopo 167 km, a Tel Aviv; mentre l'ultima tappa in territorio israelino prenderà il via da Be'er Sheva e terminarà, dopo oltre 200 km, a Eilat. 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli