eventi

Italia, Mancini: "Non illudiamoci, non c'è un problema centravanti"

Il C.t. nella sede di Poste Italiane per un evento: "Il momento è positivo ma c'è ancora tanto lavoro da fare"

Mancini a Chorzow in Polonia-Italia - Foto www.imagephotoagency.it

12:49 - 16 Ottobre 2018

Una zampata di Biraghi in Polonia e per magia dubbi e incertezze si sono tramutati in applausi e complimenti. Roberto Mancini si gode il momento positivo della sua Nazionale ma non si illude: “Cominciamo a vedere i primi frutti anche se il lavoro è ancora lungo. Non mi sono abbattuto prima, non mi esalto ora”. 

Questa mattina il C.t. è intervenuto nella sede di Poste Italiane, dove ha premiato i vincitori della “Azzurri partner cup”, vinta proprio dalla squadra delle Poste. Uno dei temi di dibattito attorno alla sua Italia è quello del tridente offensivo senza centravanti di ruolo: “Non esiste un problema centravanti, ma dobbiamo solo lavorare tanto insieme per migliorare qualità di gioco e intesa”.

Sulla maleducazione e l’ignoranza che affollano i nostri stadi Mancini dà ragione ad Ancelotti: “Ha ragione Carlo-sostiene il C.t.-. Anche io allenando in Premier mi sono reso conto come li ci sia una grande cultura sportiva. Dobbiamo ancora fare molta strada in Italia e non bisogna sottovalutare il problema”. 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli