Risultati, Classifica e Calendario
Salisburgo

56' M. Dabbur
72' A. Haidara
74' H. Hwang
76' S. Lainer

12 Aprile
21:05
4 - 1
Lazio

55' C. Immobile

Arbitro: Damir Skomina
TERMINATA
Stadio: Stadion Salzburg Wals-Siezenheim
15'
l
30'
l
45'
l
60'
l
75'
l
 
live
Lazio clamorosamente eliminata dall'Europa League: sembrava tutto facile per i biancocelesti nella gara di ritorno dei quarti dopo il momentaneo vantaggio di Immobile ma il Salisburgo rimonta e il 4-1 finale premia gli austriaci. A segno Dabbur, Haidara, Hwang e Lainer. I biancocelesti gestiscono bene il primo tempo e affondano a inizio ripresa col solito gol di Immobile (reo però di due errori sottoporta in precedenza): sul più bello però una palese stanchezza fisica aggiunta ad errori dei singoli (Strakosha e il reparto difensivo su tutti) condannano Inzaghi. Gli austriaci dopo un'opaca prima frazione escono alla distanza: Lainer conferma la buona prova dell'Olimpico, ottima gara anche di Haidara  e Hwang. Macchinoso il reparto difensivo che consente a Immobile e Luis Alberto di presentarsi a più riprese a tu per tu con Walke. Inzaghi non è escluso da colpe sul naufragio generale: imposta bene la partita ma il deficit nella condizione fisica di molti singoli è palese e non arginato dalle scelte del tecnico. Non irreprensibile invece l'impostazione della partita del collega Rose: la difesa alta regala occasioni alla Lazio, la manovra offensiva per quasi un'ora è lenta e non porta pericoli alla porta di Strakosha fino alla riscossa nella mezz'ora finale. Conduzione di partita 'all'inglese' di Skomina, unico dubbio sul fallo di mano di De Vrij non sanzionato in area di rigore. Nel weekend la Lazio è attesa dal derby capitolino di fondamentale importanza nella corsa alla Champions League, il Salisburgo dalla trasferta sul campo dell'Admira.

Ore 22:58, triplice fischio finale

90' +4'
Luiz Felipe sbaglia clamorosamente il retropassaggio per Strakosha regalando il corner agli avversari a pochi secondi dal termine

90' +2'
Immobile involato a rete ma dopo una trattenuta ai danni di Lainer, fallo in attacco. Ammoniti Walke e Ramalho poi per perdita di tempo

90'
Concessi quattro minuti di recupero

89'
Gli austriaci sono ancora imbattuti in nove partite di Europa League giocate in casa (6 vittorie, 3 pari) con 16 gol segnati e appena 2 subiti.

88'
Ulmer limita l'avanzata di Felipe Anderson sulla destra, proteste per la mancata concessione del fallo dalla panchina biancoceleste e ammonito Milinkovic-Savic proprio in panchina. Diffidato, salterà l'andata dell'eventuale semifinale

85'
Felipe Anderson sbaglia la misura del cross con tutti i compagni presenti in area, palla sopra la traversa

84'
 
Yabo lascia spazio a Minamino: secondo cambio nel Salisburgo

84'
La vittoria dell'andata sul Salisburgo aveva interrotto la striscia di tre sconfitte nelle ultime tre gare contro formazioni austriache da parte della Lazio.

82'
Felipe Anderson tenta l'imbucata dalla destra per Immobile, Walke blocca dopo una deviazione 

81'
De Vrij, protagonista in negativo, perde un sanguinoso pallone regalando corner al Salisburgo

79'
 
Hwang fuori, entra Gulbrandsen: sostituzione nel Salisburgo

77'
 
Fuori Leiva, al suo posto c'è Nani: terzo e ultimo cambio per Inzaghi che vuole evitare l'eliminazione dopo i tre gol presi in quattro minuti che hanno ribaltato risultato e momentanea qualificazione

76'
 
Salisburgo-Lazio 4-1 LAINER. Al 76' tocco di mano di De Vrij non sanzionato dal direttore di gara, sul corner Ramalho prolunga la traiettoria e l'esterno di testa firma il poker sul secondo palo

75'
Secondo centro in stagione nella competizione per Hwang

74'
 
Salisburgo-Lazio 3-1 HWANG. Al 74' dormita difensiva biancoceleste su un lancio lungo dalla difesa, il coreano sbuca alle spalle di tutti e complice una deviazione di Radu batte Strakosha

73'
Biancocelesti un po' sulle gambe dopo il pari del Salisburgo, Inzaghi medita il terzo e ultimo cambio per arginare le avanzate austriache

72'
 
Salisburgo-Lazio 2-1 HAIDARA. Al 72' botta da fuori area del centrocampista, Strakosha devia ma non basta ad evitare il vantaggio austriaco

72'
Contropiede clamoroso tre contro uno della Lazio con Felipe Anderson, Luis Alberto non chiude i conti calciando tra le braccia di Walke

71'
De Vrij un po' addormentato su un cross dalla destra, Hwang di testa non trova la porta dal dischetto del rigore

70'
 
Milinkovic-Savic lascia spazio a Felipe Anderson: secondo cambio nella Lazio

69'
Tiro impreciso di Berisha dalla distanza, palla sul fondo

68'
Linee un po' disunite ora per la Lazio specialmente nella zona centrale, qualche chance in più per il Salisburgo che comunque non riesce ancora a riaprire i giochi per la qualificazione

66'
Palo clamoroso di Schlager con una botta di mancino dalla distanza: Strakosha salvato

65'
Punizione battuta male da Berisha, palla sul fondo

65'
 
Ammonito Luiz Felipe per un fallo sulla trequarti ai danni di Hwang. Diffidato, salterà l'andata dell'eventuale semifinale

64'
Lo 0-4 del Salisburgo in casa contro il Parma nell'andata del secondo turno di Coppa UEFA 2003/04, è la sconfitta europea interna più pesante del club (in condivisione).

64'
 
Ammonito Leiva per aver atterrato Schlager

63'
Tre contro due della Lazio in attacco, Parolo non serve Immobile ma Lulic il cui tiro è deviato in corner

60'
 
Fuori Basta, dentro Lukaku: prima sostituzione del match

60'
Ammonito Ulmer per aver fermato Lulic che si stava involando in contropiede dopo la palla persa da Schlager

59'
39 gol in 42 presenze stagionali per Ciro Immobile

58'
Fuorigioco di Immobile in una situazione identica a quella del vantaggio

56'
 
Salisburgo-Lazio 1-1 DABBUR. Al 56' immediato pari trovato dall'attaccante che s'inserisce in zona centrale e dal limite batte Strakosha, complice la deviazione di Luiz Felipe

55'
 
Salisburgo-Lazio 0-1 IMMOBILE. Al 55' verticalizzazione di Luis Alberto per l'attaccante che al terzo tentativo non lascia scampo a Walke calciando all'incrocio dei pali

53'
Lulic attento sul suggerimento diretto a Lainer, la Lazio riconquista il possesso palla

52'
L'unica finale europea disputata dal Salisburgo, quella di Coppa UEFA 1993/94, si è conclusa con una sconfitta contro un'italiana, l'Inter (vincitrice con un doppio 1-0).

50'
Come nel primo tempo, Salisburgo volenteroso ma la formazione di Inzaghi è in controllo e ha le occasioni migliori

48'
Walke di nuovo determinante su Immobile che si era presentato a tu per tu col portiere sulla palla lunga: l'attaccante tenta il pallonetto non trovando l'impatto perfetto

47'
Corner per il Salisburgo ma ancora una volta Milinkovic-Savic determinante nel gioco aereo difensivo sulla battuta dalla sinistra

45'
Ore 22:07, inizia il secondo tempo

45'
Biancocelesti in controllo a Salisburgo: nel finale di frazione chance per Immobile. Si va al riposo sullo 0-0

45'
Ore 21:52, fine primo tempo

44'
Fuorigioco di Milinkovic-Savic sulla punizione di Luis Alberto

42'
Parata strepitosa di Walke su Immobile che si era presentato a tu per tu col portiere sull'assist di tacco di Luis Alberto

41'
Senza contare le due vittorie contro la Lazio, il Salisburgo ha vinto solo una partita su 11 contro squadre di Serie A, imponendosi in casa dell'Udinese al primo turno di Coppa UEFA 2003/04.

40'
Chance per la Lazio: Milinkovic-Savic scodella per Immobile che di mancino non trova la palla al volo da ottima posizione

39'
Tiro improvviso di Yabo sulla palla vagante al limite, contrastato da Luiz Felipe 

36'
Corner dalla sinistra del Salisburgo, colpo di testa impreciso di Caleta-Car dal centro dell'area

35'
Fuorigioco di Dabbur sulla palla imbucata da Berisha, attento Basta nel tener alta la linea con gli altri difensori

30'
Le squadre si sono affrontate due volte nella fase a gironi di UEFA Europa League 2009/10 e il Salisburgo ha sempre vinto 2-1.

30'
Hwang chiuso sul taglio da Radu, blocca Strakosha. Lazio fin qui sotto controllo a parte l'occasione iniziale per i padroni di casa

27'
Corner di Berisha, Milinkovic-Savic respinge sul primo palo

25'
Contropiede quattro contro tre sprecato dalla Lazio con Milinkovic che non vede lo spazio per servire Immobile e perde il tempo di gioco allargando per Lulic

21'
Nel match d'andata la Lazio ha interrotto l'imbattibilità europea del Salisburgo che durava da 19 partite

20'
La squadra di Inzaghi dopo un momento favorevole al Salisburgo è tornata a fare la partita e ad essere stabilmente nella metà campo offensiva

19'
Milinkovic-Savic in area svetta su tutti senza però essere pericoloso, poi fallo su Immobile in zona d'attacco

17'
La Lazio spreca il corner e per poco non concede un pericoloso contropiede ai padroni di casa, chiude Lulic 

16'
Tiro di Leiva deviato in corner da Ramalho

14'
Un po' di confusione in campo, fischio arbitrale per un fallo di Leiva e proteste della Lazio a centrocampo

12'
Inzaghi eguaglia stasera Pioli, Reja, Delio Rossi e Zoff, collezionando la dodicesima panchina biancoceleste in competizioni internazionali. E’ al quinto posto della classifica dominata da Sven Goran Eriksson con 43 presenze. 

11'
Gioco fermo per un problema accusato da Dabbur dopo uno scontro aereo con De Vrij: il giocatore sembra poter proseguire senza problemi

8'
Dopo un inizio positivo dei biancocelesti, l'occasione improvvisa dei padroni di casa che ora prendono coraggio

6'
Walke premiato prima della partita per il traguardo di 200 partite con la maglia del Salisburgo

5'
Prima incursione degli austriaci: taglio di Hwang alle spalle della linea, Strakosha attento sulla sua conclusione

4'
Fuorigioco di Wang, atteggiamento positivo dei biancocelesti in quest'avvio

2'
Incomprensione tra Basta e Luiz Felipe, primo possesso sprecato dalla formazione ospite

Ore 21:06, inizia la gara

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su ‘Formazioni’ sulla barra per consultarle

La Lazio fa visita al Salisburgo per la gara di ritorno dei quarti di finale di Europa League. Nel match d'andata vinto dai biancocelesti per 4-2 la compagine austriaca aveva saputo puntualmente rispondere con Berisha su rigore e con Minamino ai provvisori vantaggi dei padroni di casa firmati da Lulic e Parolo ma nel finale era crollata sotto i colpi di Felipe Anderson ed Immobile. Nell'ultimo turno di campionato la Lazio, passando ad Udine, ha agganciato al terzo posto la Roma proprio alla vigilia del derby. Bundesliga invece amara per il Salisburgo: il complesso di Marco Rose, dopo aver visto chiudersi all'Olimpico la striscia di diciannove gare senza sconfitte in Europa, ha ceduto anche nel proprio campionato nazionale nel quale non perdeva dal 27 agosto. Il ko rimediato a Linz non ha però avuti particolari conseguenze per la capolista dal momento che il primo inseguitore lo Sturm Graz, soccombendo in casa contro l'Austria Vienna, ha mantenuto inalterato il suo ritardo in classifica di otto punti. 

Salisburgo
IN CAMPO (4-3-1-2)
33
A. Walke
 

22
S. Lainer

15
A. Ramalho
 

5
D. Caleta-Car

17
A. Ulmer
 

4
A. Haidara

42
X. Schlager

14
V. Berisha

9
M. Dabbur

18
T. Minamino
84'

21
F. Gulbrandsen
79'

IN PANCHINA
7
R. Yabo
84'

19
H. Hwang
79'

1
C. Stankovic

25
P. Farkas

34
M. Pongracic

13
H. Wolf

45
E. Mwepu

All. Marco Rose
Lazio
IN CAMPO (3-5-2)
1
T. Strakosha

27
R. Luiz Felipe
 

3
S. De Vrij

26
S. Radu

16
M. Parolo

19
S. Lulic

18
R. Luis Alberto

17
C. Immobile

5
J. Lukaku
60'

7
L. Nani
77'

10
P. Felipe Anderson
70'

IN PANCHINA
8
D. Basta
60'

6
L. Lucas
77'
 

21
S. Milinkovic-Savic
70'
 

23
G. Guerrieri

22
M. Caceres

96
A. Murgia

20
F. Caicedo

All. Simone Inzaghi

 Ammonizione
 Doppia Ammonizione
 Espulsione
 Gol
 AutoGol
 Rigore
 Sostituzione


DISPOSIZIONE TATTICA

4-3-1-2

3-5-2

Marco Rose
ALLENATORI
Simone Inzaghi
33
 Walke 

22
 Lainer 

15
 Ramalho 

5
 Caleta-Car 

17
 Ulmer 

4
 Haidara 

42
 Schlager 

14
 Berisha 

9
 Dabbur 

18
 Minamino 

21
 Gulbrandsen 

1
 Strakosha 

27
 Luiz Felipe 

3
 De Vrij 

26
 Radu 

16
 Parolo 

19
 Lulic 

18
 Luis Alberto 

17
 Immobile 

5
 Lukaku 

7
 Nani 

10
 Felipe Anderson 


STATISTICHE PARTITA

8
Calci d'angolo
3

8
Falli commessi
5

9
Tiri totali
8

5
Tiri nello specchio
5

2
Fuorigioco
4

3
Ammonizioni
3

0
Espulsioni
0


CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli