motori

F1: il Gp del Bahrain in diretta. Live

Seconda prova della stagione 2018, si corre sul circuito di Sakhir, nella periferia di Manama, capitale dello stato

Daniel Ricciardo - Foto www.imagephotoagency.it

8 Aprile 2018

La pista di Manama (5.412 metri per 15 curve) è una delle più complete. Ci sono lunghi rettilinei dove verificare le velocità di punta delle vetture, curve veloci per mettere alla prova l'efficienza aerodinamica e curve lente in uscita dalle quali si vede subito se una vettura ha una buona trazione o no.

 

Prossima gara

Domenica prossima di nuovo in pista per il Gp della Cina. Alla prossima!

Classifica del mondiale

Vettel si porta a quota 50 punti, davanti a ad Hamilton con 33 e Bottas con 22. Resta a 15 Kimi Raikkonen dopo il ritiro, dunque nel Costruttori la Mercedes accorcia, con Ferrari adesso avanti 65 a 55

Foto del traguardo
Vettel ce l'ha fatta!

Vince Sebastian Vettel! Grandissimo il pilota tedesco che gestisce fino alla fine e porta a casa il successo, secondo Bottas e terzo Hamilton, poi Gasly, Magnussen, Hulkenberg, Alonso, Vandoorne, Ericsson ed Ocon, che chiude la top ten

Ultimo giro!

Inizia l'ultimo giro, Bottas è vicinissimo!

Tre passaggi alla conclusione

Sempre più vicino Bottas, che si porta a 1"3 quando mancano tre tornate alla bandiera a scacchi, stringe i denti Vettel

Cinque giri al termine

Bottas sta spingendo al massimo ed ora è a soli 2"7 da Vettel, mentre Hamilton sta volando ed è a 14" dal ferrarista

Giro 50

Ci avviciniamo alla bandiera a scacchi della corsa, Vettel è in gestione delle sue gomme, che ormai hanno 30 giri; il tedesco dispone di 4"6 su Bottas e 17"2 su Hamilton

Giro 45

Sono 45 i giri conclusi, Vettel è in testa con 6"7 su Bottas, mentre Hamilton è a 16"1

Tweet Ferrari riguardo il meccanico
Giro 40

Vettel completa il 40° passaggio, al momento ha 7"1 su Bottas e 18"9 su Hamilton. Gara complicata per la Ferrari, che dispone di una sola vettura e deve decidere se effettuare la seconda sosta con il tedesco

Disastro Kimi!

Colpo di scena! Raikkonen viene chiamato ai box per la seconda sosta, ma viene fatto ripartire troppo presto e colpisce un meccanico, la Ferrari numero 7 deve fermarsi con una gomme non avvitata! 

Vettel su Hamilton
Vettel di nuovo in testa!

Il ferrarista ha ripreso Hamilton e lo ha già passato, e Lewis va dunque ai box per montare gomme medie, dunque l'inglese effettuerà un'unica sosta in questo Gp, come da programma

Bottas ai box

Si ferma anche la prima delle Mercedes, con Bottas, con la Mercedes che monta al finlandese gomme medie, chiaro segno di voler andare fino in fondo con la Mercedes numero 77

Pit stop per Raikkonen

Si ferma ai box anche l'altra Ferrari di Raikkonen, gomme soft anche per lui

Vettel ai box!

Gomme soft per Vettel, che è il primo degli uomini di testa a fermarsi, finta della Mercedes che fa uscire nella piazzola della sosta i meccanici ma senza far entrare nessuna vettura

Giro 15

Vettel completa il 15° passaggio con 2"6 di margine su Bottas, Raikkonen si trova a 6"9 di ritardo, mentre Hamilton ha un distacco dal tedesco di 14". Nel frattempo, iniziano i primi pit stop, già ai box Gasly, Magnussen ed Alonso

Giro 10

Completato il decimo dei 57 giri in programma, Vettel conduce con 2"8 su Bottas, Raikkonen terzo a 6", Hamilton, che nel frattempo si è già portato in quarta posizione dopo aver passato anche Magnussen e Gasly, si trova a 15" dal tedesco. Seguono Gasly, Magnussen, Hulkenberg, Alonso, Ocon e Hartley, che però sarà penalizzato di 10" per un contatto in avvio con Perez

Verstappen a bordo pista
Ritiro per Verstappen!

Gara da dimenticare per la Red Bull: anche l'altra Rb14 di Max si ferma a bordo pista, giornata già finita per i bibitari

Contatto Hamilton-Verstappen
Quattro sorpassi per Hamilton!

Incredibile Lewis! Prende la scia in rettilineo e passa Alonso, Ocon e Hulkenberg in un colpo solo!

Secondo giro Red Bull da incubo!

Duello alla prima curva tra Verstappen ed Hamilton, l'olandese ci rimette una foratura alla posteriore sinistra, e pochi istanti dopo la Rb14 di Ricciardo si ferma a bordo pista!

Via!

Parte bene Vettel che mantiene la prima posizione, Bottas scatta meglio e guadagna la seconda posizione ai danni di Raikkonen, poi Ricciardo e Gasly. Hamilton decimo dietro ad Alonso e davanti a Verstappen

Giro di formazione

I piloti ai avviano per il giro di ricognizione, gomme soft per Hamilton, Perez, Alonso e Verstappen

Cinque minuti al via

Manca poco allo spegnimento dei sefamori di questo Gp del Bahrain, seconda prova del mondiale 2018

Condizioni ambientali
Griglia di partenza

Le qualifiche del sabato ci hanno consegnato una prima fila tutta rossa, con Vettel in pole davanti a Raikkonen. Seguono Bottas e Ricciardo, poi terza fila per un grande Gasly con Toro Rosso e Magnussen, che precedono Hulkenberg, Ocon, Hamilton (quarto in prova ma nono in griglia per la penalizzazione dovuta alla sostituzione del cambio) e Sainz, che chiude la top ten. A seguire nell'ordine Hartley, Perez, Alonso, Vandoorne, Verstappen (incidente a fine Q1 per lui, che non ha potuto proseguire le qualifiche), Grosjean, Ericsson, Sirotkin, Leclerc e Stroll, che chiude lo schieramento

Cosรฌ in Australia

Due settimane fa, a Melbourne, la Ferrari si è imposta con Sebastian Vettel, abile a sfruttare la virtual safety car, che gli ha permesso di effettuare la sua sosta e di ritrovarsi davanti a Hamilton e Raikkonen, al traguardo rispettivamente secondo e terzo. Poi quarto Ricciardo, sesto Verstappen, ottavo Bottas. Dunque Ferrari avanti anche nel Costruttori a quota 40 punti, poi 22 Mercedes e 20 Red Bull

Albo d'oro

Sono Fernando Alonso e Sebastian Vettel i piloti più vincenti in Bahrain, grazie ai loro tre successi, uno in più di Felipe Massa e Lewis Hamilton. A quota uno invece Michael Schumacher, Nico Rosberg e Jenson Button. Tra i team, cinque vittorie Ferrari, tre Mercedes, due Renault e Red Bull ed una Brawn Gp.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli