motori

F1, Gp Belgio: la gara in diretta. Live

Vacanze finite, si torna in pista a Spa-Franchorchamps, il tracciato più lungo ed affascinante del mondiale

Lewis Hamilton - Foto www.imagephotoagency.it

27 Agosto 2017

Dopo quattro settimane di pausa, il mondiale di F1 si riaccende e riparte da Spa-Franchorchamps, l' "università delle quattro ruote", la pista simbolo che misura 7004 metri (la più lunga del campionato) e conta 20 curve, sulla quale si disputerà la dodicesima prova stagionale. Vettel, fresco del rinnovo di contratto con la Ferrari fino al 2020, si presenta da leader della classifica Piloti, con 14 punti di vantaggio su Hamilton, mentre la Mercedes primeggia nel Costruttori con 39 punti di margine sulla Ferrari

Classifica del mondiale

Vettel mantiene la leadership iridata portandosi a 220 punti, con 7 lunghezze di vantaggio su Hamilton. Bottas perde terreno e scivola a -41 dal ferrarista, Ricciardo si porta invece a 132, quattro in più di Raikkonen. Nel Costruttori Mercedes allunga, ora è a 392 contro i 348 della Ferrari. Prossimo appuntamento tra sette giorni a Monza

Fine gara
Bandiera a scacchi!

Vince Lewis Hamilton! L'inglese chiude davanti a Vettel, grande podio per Ricciardo che finisce davanti a Raikkonen e Bottas, vanno a punti anche Hulkenberg, Grosjean, Massa, Ocon e Sainz

Ultimo giro

Hamilton inizia l'ultimo giro, Vettel pare essersi rassegnato, Raikkonen si porta a 1"5 da Ricciardo ma probabilmente non basta

Due giri al traguardo

Situazione invariata nelle prime posizioni, nel frattempo la Force India richiama ai box Perez per il ritiro

Velocità di punta
Tre giri al termine

Circa 21 chilometri al traguardo, Hamilton davanti con 1"2 su Vettel, Ricciardo cerca di difendere il terzo posto portando a oltre 2" il margine su Raikkonen, che ha un vantaggio simile su Bottas

Giro 39

Cinque tornate al termine, Hamilton al comando con 1"3 su Vettel, Ricciardo è terzo a 5"7, poi Raikkonen a 7"4 e Bottas a 9"

La classifica
Il precedente attacco di Vettel
Grande risposta di Hamilton

Giro più veloce per Hamilton (record sul giro in gara battuto), Vettel insegue a 1"3

La ripartenza alla Source
Ripartenza!

Hamilton si difende benissimo in ripartenza e tiene duro, perde due posizioni Bottas che si fa passare da Ricciardo e Raikkonen

Giro 33: rientra la safety car

La safety car sta per rientrare ai box, si riparte

Giro 32: classifica

Hamilton (soft) al comando, poi Vettel (ultrasoft), Bottas (soft), Ricciardo (ultrasoft), Raikkonen (ultrasoft), Hulkenberg (ultrasoft), Grosjean (supersoft), Massa (ultrasoft), Magnussen (supersoft) e Ocon (ultrasoft), questi i primi dieci con le gomme montato al momento

La foratura di Perez
Suicidio Force India
Tutti ai box

Hamilton (soft), Vettel (ultrasoft), Bottas (soft), Ricciardo (ultrasoft) e Raikkonen (ultrasoft) si sono fermati ai box, Ferrari all'attacco con gomme più performanti ma teoricamente meno durevoli

Detriti in pista: safety car

Safety car per i detriti lasciati in pista dalle due Force India, Raikkonen ai box montando le ultrasoft

Scontro tra le Force India!

Arrabbiato perchè il team ha fermato prima il compagno, Ocon attacca subito Perez, che però chiude sulla vettura gemella, contatto inevitabile: foratura per Perez, ala rotta per Ocon

Solita McLaren
Perez ai box

Perez va ai box, sconta la penalità e monta le ultrasoft: tempi ottimi per la Force India con gomme nuove

Alonso ai box per il ritiro

Fernando procede lentamente e poi torna ai box, ennesimo problema tecnico per la McLaren

Raikkonen sale 5°

Drs e scia: Raikkonen passa agevolmente la Renault di Hulkenberg e va 5°

Super giro di Bottas

Valtteri ferma il cronometro sull'1'48"616, giro più veloce della corsa, recuperando mezzo secondo a Vettel

Classifica dei giri veloci
Metà gara

Hamilton completa il 22° passaggio, altri 22 da coprire. L'inglese al comando con 1"7 su Vettel, Bottas è a 7"4, Ricciardo a 22", Raikkonen a 48" con circa due secondi e mezzo di ritardo dalla quinta piazza di Hulkenberg

Raikkonen 6°

Kimi passa Ocon e si prende la sesta posizione

La penalizzazione di Raikkonen
Penalità per Perez

Sorpasso illecito di Perez che viene penalizzato con 5" da scontare alla prossima sosta oppure a fine corsa; il messicano al momento è 8°

Giro 18

Dopo il primo turno di soste, questa la situazione: Hamilton al comando con 1"5 su Vettel, Bottas è terzo a 7"6, Ricciardo quarto a 21"4, Raikkonen dopo aver scontato la penalità è 7° a 44"6 dal leader della corsa

Vettel molto veloce

Vettel ha ricucito il distacco da Hamilton e adesso il suo distacco è di circa 1"

Penalità per Raikkonen!

Colpo di scena: 10" di stop and go per Kimi Raikkonen per non aver rallentato a sufficienza con bandiera gialla

Sosta per Raikkonen

Va ai box Raikkonen, gomme soft la scelta

Vettel ai box

Pit stop per Vettel che monta gomme soft scivolando a circa 3"3 da Hamilton, che intanto segna il giro più veloce

Pit stop per Bottas

Anche l'altra Mercedes ai box, gomme soft anche per Valtteri

Hamilton ai box

Dopo 12 giri Hamilton va ai box, gomme soft per lui

Il ritiro di Verstappen
Tanta usura

C'è più degrado del previsto, vari piloti stanno effettuando la loro prima sosta: sarà una gara con due pit stop?

Giro 10

Hamilton al comando con 1"8 su Vettel, Bottas è a 7"6, Raikkonen a 11"1

Magnussen ai box

Magnussen va ai box, è il primo a fermarsi dopo aver lamentato usura, sosta anticipata in quanto siamo solo al nono giro

Problemi per Verstappen

Procede lentamente il pilota Red Bull, che ferma la sua Rb13 lungo il rettilineo del Kemmel. Ancora sfortuna per il giovane beniamino di casa, olandese di nazionalità ma nato in Belgio

Giro 6

Completato il 6° dei 44 giri in programma, Hamilton al comando con 1"7 di margine su Vettel, Bottas terzo a 4"9, Raikkonen quarto a 7"4, le Red Bull inseguono a circa 10"

Primo ritiro di giornata
Difficoltà per Alonso

Partito bene, Alonso ha già perso tre posizioni a favore di Hulkenberg, Ocon e Perez, che sfruttando le carenze del motore Honda hanno passato nel rettilineo del Kemmel la McLaren dello spagnolo

Duello per il 7° posto e primo ritiro

Hulkenberg passa Alonso per la settima piazza, Wehrlein subito ai box, il tedesco viene messo dentro il garage e dice addio alla corsa

L'immagine del via
Via!

Partiti! Nessun cambio di posizione nelle prime file, bene Alonso che si porta 7°, male Palmer che finisce a fondo gruppo

Giro di formazione

I piloti si avviano per il giro di ricognizione, tutti con ultrasoft tranne i piloti a fondo griglia; da Stroll a Vandoorne tutti con supersoft tranne Wehrlein, che opta per le soft

Condizioni climatiche
Palmer 14°

Sostituzione del cambio anche per Palmer, che perde così cinque posizioni sulla griglia

Omaggio a Schumi
Griglia di partenza

Pole numero 68 per Hamilton, che eguaglia così il record di Michael Schumacher. Accanto a lui in prima fila Sebastian Vettel, poi Bottas e Raikkonen, mentre in terza fila vanno le Red Bull, con Verstappen davanti a Ricciardo. A seguire Hulkenberg, Perez, Ocon e Palmer, che chiude la top 10. Dopo di loro Alonso, Grosjean, Magnussen, Sainz e Stroll, poi tante penalità a fondo griglia: Massa paga cinque posizioni di penalità per non aver rispettato la doppia bandiera gialla nelle libere, poi Ericsson e Wehrlein (entrambi penalizzati per sostituzione del cambio), infine Kvyat (20 posizioni per sostituzione della power unit) e Vandoorne, con ben 65 posizioni di penalità per aver cambiato molti pezzi della sua power unit

Classifica del mondiale

Sebastian Vettel, fresco di rinnovo con la Ferrari (prolungamento fino al 2020) si presenta da leader della classifica in Belgio, dall'alto dei suoi 202 punti, 14 in più rispetto ad Hamilton. Terzo in graduatoria è Bottas, che insegue a -33 dal tedesco, poi Ricciardo che è a quota 117, con un punto di margine su Raikkonen. Nel Costruttori Mercedes avanti 357-318 sulla Ferrari, terza e molto staccata la Red Bull a quota 184

Albo d'oro

Michael Schumacher è il pilota più vincente di sempre a Spa, con sei vittorie, una in più di Senna e due in più di Clark e Raikkonen, il pilota in attività più vittorioso in Belgio. Tra gli altri piloti oggi in pista due vittorie per Vettel ed Hamilton ed una per Massa e Ricciardo. Tra i team primeggiano McLaren e Ferrari con 12 vittorie, poi 5 per Lotus e 3 per Williams, Red Bull e Mercedes

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli