motori

F1: il Gp Belgio in diretta. Live

Tredicesima prova del mondiale che va in scena a Spa

lewis hamilton - Foto www.imagephotoagency.it

26 Agosto 2018

F1, Gp Belgio: tredicesima prova del mondiale, si corre a Spa. Il circuito di Spa-Franchorchamps è da sempre una sfida tecnica per gli ingegneri, perchè da sempre trovare il giusto bilanciamento della vettura sulla pista delle Ardenne non è cosa da poco, in quanto è vero che è una pista da basso carico, ma essere troppo scarichi vuol dire soffrire nel settore centrale, quello più guidato, sul quale si rischia di perdere troppo tempo e “scivolare” troppo arrivando a degradare troppo in fretta le gomme. E proprio le gomme sono un altro aspetto da tenere in considerazione, perchè vero che l'asfalto di Spa non è tra i più abrasivi, ma è anche vero che i carichi verticali e longitudinali che i pneumatici devono sopportare sono molto pesanti, per le curve veloci in appoggio e la compressione di Eau Rouge, cosa che porta la Pirelli a classificare Spa come una pista dal valore massimo per lo stress delle gomme. Detto questo, ecco i numeri di Spa: 7004 metri, che lo rendono il tracciato più lungo del campionato, e 20 curve.

Prossima gara

Tra una settimana Gp d'Italia a Monza, dove si attende un grande pubblico

Classifica del mondiale

Hamilton sale a quota 231 punti, +17 su Vettel. Raikkonen resta fermo a 146 ed ora è inseguito a sole due lunghezze da Bottas, mentre Verstappen scavalca il compagno Ricciardo: ora è 120 a 118 a favore dell'olandese. Nel Costruttori la Mercedes allunga, ora è 375 a 360 nei confronti della Ferrari

Bandiera a scacchi!

Vince Sebastian Vettel! Dopo nove anni la Ferrari torna a vincere a Spa, Hamilton chiude secondo davanti a Verstappen, poi Bottas, Perez, Ocon, Grosjean, Magnussen, Gasly ed Ericsson, che chiude la top ten

Ultimo giro

Ultimo giro della corsa, Vettel ha più di 10" di vantaggio su Hamilton

Tre giri al termine

Vettel porta il vantaggio a oltre 8", Hamilton in gestione ed alle prese con molto lavoro al volante

Bottas 4°

Valtteri porta a casa la quarta posizione dopo il sorpasso alla staccata del Kemmel nei confronti di Perez

Giro 39

Cinque giri al termine, Vettel porta a 6"6 il suo vantaggio su Hamilton, Verstappen terzo a 31", Bottas ormai molto vicino a Perez

Giro 34

Vettel completa la 34° tornata, 5"2 il suo vantaggio su Hamilton, Verstappen è terzo con un ritardo di 30"2. Bottas quinto è alla caccia di Perez dopo aver passato Ocon

Ricciardo fuori: foto
Ritiro per Ricciardo

Daniel viene chiamato ai box per il ritiro, a meno di 15 giri dalla bandiera a scacchi in Red Bull hanno reputato insensato proseguire

Bottas ai box

Secondo pit-stop per Bottas, gomme soft per lui. Il finlandese torna in pista in sesta posizione, non distante da Perez ed Ocon

Giro 28

Vettel è tornato ad allungare ed ora dispone di 3"7 su Hamilton, mentre Verstappen è terzo a 28"5. Bottas momentaneamente quarto a 41"3 dalla vetta, ma il finlandese ha montato gomme supersoft al primo giro e probabilmente dovrà effettuare una seconda sosta

Verstappen ai box

Pit stop per Max, gomme soft anche per lui

Pit stop per Vettel

Risponde subito la Ferrari, gomme soft anche per Vettel che torna in pista davanti a Verstappen ed Hamilton, con l'inglese che poco dopo si libera dell'olandese che ancora deve effettuare la sua sosta

Hamilton ai box

Gomme gialle per Lewis che si ferma al termine del giro numero 21, avvisato Vettel che entrerà probabilmente al prossimo giro

Giro 19

Vettel conclude il 19° passaggio con 3"2 su Hamilton, Verstappen terzo a 17"5. Bottas è risalito in ottava posizione ed ha 45" di distacco dal vertice

Giro 13

Vettel completa il 13° dei 44 giri in programma con 3"7 di vantaggio su Hamilton, Verstappen è terzo a 14"9, poi Perez a 21"4 e Ocon quinto a 24"5. Bottas 10° con un ritardo dalla vetta di 37"

Vettel davanti: foto
Incidente al via: foto
Verstappen terzo

Il pilota Red Bull passa Perez in fondo al Kemmel e si prende la terza posizione

Ritiro per Raikkonen

Niente da fare per Kimi, che non riesci a proseguire. Evidentemente i danni al fondo sono maggiori del previsto

Problemi per Kimi

Torna ai box Raikkonen, sta fermo sulla piazzola dopo un ritocco all'ala, il finlandese riparte in 16° posizione ma con ben 65" di distacco dalla vetta

Che sorpasso di Max!

Gran sorpasso di Verstappen per la quarta posizione ai danni di Ocon, in fondo al Kemmel l'olandese finta l'esterno e poi prende l'interno!

Si riparte

Vettel tiene bene il comando, Hamilton ci prova ma deve desistere, Bottas 14° davanti a Raikkonen

Ricciardo torna in gara

Riesce a ripartire Daniel, ma con due giri di distacco

Classifica

Vettel al comando, poi Hamilton, Perez, Ocon, Verstappen, Grosjean, Magnussen, Gasly, Ericsson, Sirotkin, Stroll, Hartley, Sainz, Raikkonen, Vandoorne e Bottas, andato subito ai box forse per "coprire" la strategia di Kimi. Fuori Ricciardo, Leclerc, Alonso e Hulkenberg

Via!

Partiti! Subito un grande incidente al via con Hulkenberg che centra in pieno Alonso che decolla ed a sua volta va a colpire Leclerc e Ricciardo, l'australiano tocca Raikkonen che fora, la direzione gara fa uscire tardivamente la safety car e Vettel ha il tempo nel rettilineo del Kemmel di andare in testa usando scia e motore!

Giro di formazione

I piloti si avviano per il giro di ricognizione. Hamiltonm e le Ferrari su supersoft, Bottas su soft, Sainz unico su media

Venti minuti al via
Griglia di partenza

Lewis Hamilton scatterà dalla quinta volta in carriera a Spa, affiancato in prima fila da Vettel. Grande seconda fila per le due Racing Point Force India di Ocon e Perez, poi Grosjean, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Magnussen e Gasly. A seguire nell'ordine Hartley, Leclerc, Ericsson, Sainz, Alonso, Sirotkin, Stroll, Vandoorne. Ultima fila per Bottas e Hulkenberg, entrambi retrocessi per sostituzione del motore

Classifica del mondiale

Lewis Hamilton è il leader del mondiale con 213 punti, 24 in più rispetto a Sebastian Vettel. Terzo in graduatoria Raikkonen con 146 punti, con il finlandese che precede il connazionale Bottas a quota 132 e la coppia Red Bull, con Ricciardo quinto con 118 punti e Verstappen 13 lunghezze più indietro. Nel Costruttori Mercedes avanti 345 a 335 nei confronti della Ferrari, Red Bull staccata a 223

Albo d'oro

Sei successi sono il record qui a Spa, ed a coglierlo è stato il solito Michael Schumacher, che detiene appunto il maggior numero di vittorie in Belgio. Dietro di lui Senna, con 5 trionfi, a sua volta seguito in parità da Jim Clark e Kimi Raikkonen, entrambi a quota 4. Oltre a Kimi, tra gli altri piloti in attività si contano 3 vittorie per Hamilton, 2 per Vettel ed una per Ricciardo. Tra i team 12 successi per Ferrari e McLaren, 5 per Lotus, 3 per Williams, Red Bull e Mercedes

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli