motori

F1: il Gp di Francia in diretta. Live

Sul circuito del Paul Ricard va in scena l'ottava prova del campionato

Lewis Hamilton, Mercedes - Foto www.imagephotoagency.it

24 Giugno 2018

F1, Gp Francia: ottavo appuntamento del Mondiale F1 2018. Il Paul Ricard torna ad ospitare una gara di F1 dopo 28 anni, e lo fa con una pista tutta aggiornata e ammodernata, che oggi misura 5842 metri per un totale di 15 curve. Caratteristico del tracciato il lunghissimo rettilineo del Mistral, lungo ben 1,8 chilometri, oggi interrotto più o meno a metà dalla chicane composta dalle curve 8 e 9. Al termine di questo rettlineo c'è Signes, la curva più famosa di questa pista, una veloce piega verso destra.

Prossima gara

Tra sette giorni di nuovo in pista per il Gp d'Austria

Classifica del mondiale

Hamilton si riporta in testa al campionato con 145 punti, +14 su Vettel. Sale terzo Ricciardo a quota 96, poi Bottas a 92, Raikkonen a 83, Verstappen a 68. Nel Costruttori Mercedes sale a 237, Ferrari a 214

Bandiera a scacchi!

Vince Lewis Hamilton! Successo mai in discussione per l'inglese che chiude davanti a Verstappen, bel podio di Raikkonen, quindi Ricciardo, Vettel, Magnussen, Bottas, Sainz, Hulkenberg e Leclerc

Virtual safety car

Esplode la gomma anteriore sinistra sulla Williams di Stroll, chiamata in causa la Vsc

Tre giri al termine

Hamilton si avvicina alla vittoria, con circa 4" di margine su Verstappen, adesso le prime cinque posizioni sono congelate, lotta per la sesta posizione con Magnussen davanti a Bottas, i due hanno appena passato un Sainz con problemi di motore

Raikkonen passa Ricciardo!

Il finlandese prende la scia e passa Daniel in staccata di curva 8, Kimi adesso è terzo

Giro 45

Hamilton completa il 45° passaggio, 5"1 il suo vantaggio su Verstappen, poi Ricciardo a 21"3 ormai tallonato da Raikkonen, Vettel a 54"8

Grandi tempi per Raikkonen

Velocissimo in questa fase Raikkonen, che sta ricucendo il distacco dalla terza piazza di Ricciardo, per ora avanti di circa 3"

Pit stop per Vettel

Si ferma ai box anche Seb, che sconta anche la penalità di 5" tornando in pista in quinta posizione con ultrasoft 

Bottas ai box

Seconda sosta per Valtteri, che perde tempo per via di una sosta non impeccabile, probabile un secondo pit stop per Vettel

Giro 40

Hamilton completa il giro numero 40 con un vantaggio di 4"7 su Verstappen, poi Ricciardo a 12"8, Raikkonen a 21"8, Vettel a 24"8 (appena passato dal compagno ed in difficoltà con le gomme)

Raikkonen ai box

Supersoft per Raikkonen, l'ultimo dei top driver a fermarsi. Il finlandese torna in pista a 8" di distacco da Vettel, ora 4° ed appena sorpassato da Ricciardo, bravo a sfruttare le gomme più nuove rispetto al tedesco

Pit stop per Hamilton

Si ferma ai box il leader della gara, gomme soft per lui. Raikkonen momentaneamente in testa ma deve ancora fermarsi ai box

Ritiro per Perez
Ricciardo ai box

Sosta anche per l'altra Red Bull di Ricciardo, gomme soft anche per l'australiano che torna in pista dietro a Sebastian Vettel, il quale però, ricordiamo, ha 5" di penalità da scontare

Verstappen ai box

Primo dei piloti di testa a fermarsi, l'olandese monta gomme soft ed esce di poco davanti a Vettel

Giro 20

Hamilton completa il ventesimo passaggio, 5"4 il margine su Verstappen, poi Ricciardo a 8"9, Raikkonen a 12"8, Vettel è salito in quinta posizione con un ritardo di mezzo minuto da Hamilton. Bottas 10°

Giro 15

Hamilton porta il suo vantaggio a poco meno di 4" su Verstappen, Vettel nel frattempo si è portato in ottava posizione, mentre Bottas, che ha il fondo danneggiato, è 11°

Vettel-Bottas: foto
Giro 10

Hamilton completa il decimo dei 53 giri in programma con 2"3 su Verstappen, poi Ricciardo, Raikkonen, Sainz (passato da Daniel e Kimi), Magnussen, Leclerc, Grosjean, Perez e Hulkenberg. Vettel 11°, ma i commissari gli hanno inflitto 5" di penalità per il contatto con Bottas, che è 13°

Si riparte!

La vettura di sicurezza torna ai box, ora è gara vera: nessun cambio di posizione tra i primi, Raikkonen guadagna la posizione su Leclerc, mentre Alonso finisce in testacoda nel tentativo di difendersi da Vettel a fondo gruppo

Contatto Vettel-Bottas
Classifica

Tanti cambiamenti nella classifica, Hamilton è al comando davanti a Verstappen, Sainz, Ricciardo, Magnussen, Leclerc, Raikkonen, Grosjean, Perez, Hulkenberg, Ericsson, Vandoorne, Hartley, Stroll, Sirotkin, Alonso, Vettel e Bottas. Gli ultimi due si sono già fermati ai box, gomme soft per loro. Seb rischia penalità per aver tamponato alla prima curva Valtteri

Via!

Parte bene Hamilton, confusione alla prima curva con tanti contatti, restano invischiati Bottas e Vettel, tanti detriti e safety car in pista. Ala rotta per Vettel, scivola a fondo gruppo Bottas con una foratura, fuori Ocon e Gasly, due dei tre piloti francesi in pista

Giro di formazione

ļ»æI piloti si avviano per il giro di formazione, ricordiamo che le Ferrari scatteranno con gomme ultrasoft, Mercedes e Red Bull su supersoft

Griglia di partenza

Pole position per Lewis Hamilton, che verrà affiancato in prima fila dalla vettura gemella di Bottas. Seconda fila per Vettel e Verstappen, in terza Ricciardo e Raikkonen, poi Sainz, Leclerc (prima volta in Q3 per il pilota dell'accademia Ferrari), Magnussen e Grosjean. A seguire nell'ordine Ocon, Hulkenberg, Perez, Gasly, Ericsson, Alonso, Vandoorne, Sirotkin, Stroll e Hartley, che chiude lo schieramento 

Classifica del mondiale

Grazie al successo di Montreal Sebastian Vettel si è riportato in testa al campionato con 121 punti, appena uno più di Hamilton. Terzo Bottas con 86, poi Ricciardo a 84, Raikkonen a 68 e Verstappen a 50. Nel Costruttori Mercedes al comando con 206 punti, poi Ferrari con 189 e Red Bull con 134

Albo d'oro

Alain Prost è il pilota più vittorioso di sempre a Le Castellet, grazie ai suoi quattro successi. Sono due i trionfi per Mansell, poi una vittoria per Stewart, Peterson, Lauda, Hunt, Andretti, Jones, Arnoux e Piquet. Tra i team parità in vetta tra Williams e McLaren, con tre successi per parte, poi due affermazioni per Lotus, Ferrari e Renault, una vittoria invece per Tyrrell e Brabham.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli