motori

F1, il Gp Spagna in diretta. Live

Quinta prova della stagione 2018, si corre a Barcellona

Lewis Hamilton, Mercedes - Foto www.imagephotoagency.it

13 Maggio 2018

F1, Gp Spagna: quinto appuntamento del mondiale 2018, si corre al Montmelo. Situato a nord-est di Barcellona, il circuito di Montmelo è una pista molto bella e tecnicamente completa, in quanto offre ogni condizione per valutare la bontà del progetto (lunghe accelerazioni, curve lente e curve veloci), e non a caso è scelto come sede dei test ufficiali già da un paio d'anni. Si snoda su un terreno non propriamente pianeggiante, e questa caratteristica del sali e scendi è una delle caratteristiche fondamentali di questo tracciato, che esalta soprattutto l'aerodinamica. La pista misura 4655 metri e conta 16 curve.

Classifica del mondiale

Hamilton allunga in classifica portandosi a quota 95 punti, a +17 su Vettel. Bottas sale terzo con 58 punti, davanti a Ricciardo con 47 e Raikkonen con 40, mentre Verstappen si porta a quota 33. Nel Costruttori la Mercedes passa in testa con 153 punti, mentre la Ferrari scivola al secondo posto con 126 punti

Bandiera a scacchi!

Vittoria per Hamilton! Grande prova di forza della Mercedes che ottiene la prima doppietta stagionale, con Bottas secondo e Verstappen terzo, con Vettel di nuovo 4°: Completano la zona punti Ricciardo, Magnussen, Sainz, Alonso, Perez e Leclerc, che porta ancora la Sauber-Alfa Romeo a punti

Ultimo giro

Hamilton vicinissimo al secondo successo consecutivo, niente da fare per Vettel che ha ancora 2" circa di ritardo dal terzo posto di Verstappen

Giro 60

Tutto liscio per la Mercedes che amministra le due macchine davanti, con Hamilton al comando con 18"6 su Bottas. 27"8 su Verstappen e 30"4 su Vettel

Giro 55

Hamilton si avvicina alla bandiera a scacchi e completa il 55° dei 66 giri previsti. Il suo vantaggio sul compagno è di 17"6, poi Verstappen a 28", con Vettel a 30"4 e Ricciardo a 48"

Giro 50

Mercedes in totale gestione della gara, Hamilton conduce con circa 17" sul compagno Bottas e 27" su Verstappen, che precede Vettel di circa 3"

Problemi per Vandoorne

Rallenta la McLaren di Vandoorne, costretto a parcheggiare a bordo pista lungo in rettilineo principale

Giro 45

Hamilton al comando con 15" su Bottas, poi Verstappen a 25"5, Vettel a 27"4, Ricciardo a 46"

Vettel ai box!

Prova a mescolare le carte la Ferrari, che va ai box con virtual safety car con Vettel. Il tedesco ora è 4° dietro a Bottas e Verstappen

Virtual safety car

Fumo dalla Force India di Ocon, che parcheggia a bordo pista

Giro 40

Hamilton completa il 40° passaggio, sono 12 i secondi di vantaggio su Vettel, che a sua volta ha un margine di circa 2" su Bottas. Verstappen si trova quinto a 21"8 da Hamilton, Ricciardo quinto a 31"3

Pit stop per Verstappen

Si ferma ai box anche l'altra Red Bull di Verstappen, gomme medie per l'olandese

Ricciardo ai box

Pit stop per Ricciardo, gomme medie per lui

Metà gara

Verstappen è momentaneamente in testa alla corsa seguito da Hamilton, poi Ricciardo, Vettel (circa 12" da Verstappen ed Hamilton) e Bottas. Non si sono ancora fermati i due uomini Red Bull

Hamilton ai box

Pit stop per Hamilton, gomme medie per lui

Problemi per Raikkonen!

Rallenta improvvisamente Kimi, problemi per lui!

Vettel davanti a Bottas
Pit stop per Bottas

Si ferma anche la Mercedes numero 77, gomme medie per Bottas, pit stop non velocissimo ed infatti il finlandese resta dietro al ferrarista

Vettel ai box

Pit stop per Vettel, gomme medie per lui. E' il primo a fermarsi

Giro 15

Hamilton completa il 15° dei 66 giri in programma con 6"8 di margine su Vettel, Bottas terzo a 8"5, Raikkonen quarto a 11"6, le Red Bull si trovano ad oltre 13"

Giro 10

Hamilton in testa con 3"9 di vantaggio su Vettel, Bottas terzo a 5"5, Raikkonen a 8", Verstappen a 9"9, Ricciardo a 11"8. Penalità di cinque secondi per Vandoorne, reo di aver tagliato la prima chicane in avvio

Si riparte!

Nessun cambio di posizione tra i piloti di testa, gran sorpasso all'esterno di curva 3 da parte di Alonso che si pende la decima posizione su Ocon

L'incidente del primo giro
Classifica

Hamilton è al comando seguito da Vettel, Bottas, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo, Magnussen, Sainz, Leclerc (cinque posizioni guadagnate) e Ocon, questi i primi dieci. Dunque abbiamo Alonso, Stroll, Perez, Vandoorne, Ericsson, Hartley, Sirotkin. Già fuori Hulkenberg, Grosjean e Gasly

Safety car

Troppi detriti in pista per l'incidente in curva 3, chiamata in causa la vettura di sicurezza

Via!

Partiti! Bene Vettel che guadagna subito la seconda posizione ai danni di Bottas, incidente in curva tre con Grosjean che perde la vettura e viene colpito dagli incolpevoli Hulkenberg e Gasly, fuori tutti e tre

Giro di formazione

I piloti si avviano per il giro di ricognizione, i top team sono tutti su gomma soft

Condizioni ambientali
Griglia di partenza

Sarà Lewis Hamilton a scattare davanti a tutti, affiancato in prima fila dalla vettura gemella di Bottas. Seconfa fila per le Ferrari con Vettel e Raikkonen, poi Verstappen e Ricciardo, seguiti da Magnussen, Alonso, Sainz e Grosjean. A seguire nell'ordine Vandoorne, Gasly, Ocon, Leclerc, Perez, Hulkenberg, Ericsson, Stroll, Sirotkin e Hartley, che chiude lo schieramento

Classifica del mondiale

E' Lewis Hamilton a guidare la classifica del campionato con 70 punti, con quattro lunghezze di vantaggio su Sebastian Vettel. Raikkonen è terzo con 48 punti, poi Bottas con 40 punti, quindi Ricciardo con 37. Verstappen è ottavo con soli 18 punti. Nel Costruttori comanda la Ferrari con 114 punti, quattro in più della Mercedes, mentre la Red Bull è a quota 55

Albo d'oro

Il re del circuito di Montemelo è Michael Schumacher, trionfatore a Barcellona per ben 6 volte. Dietro di lui Mika Hakkinen, a quota 3 successi, mentre Alonso, Raikkonen ed Hamilton sono a quota 2. Tra i piloti in attività un trionfo a testa per Vettel e Verstappen, mentre la Ferrari è la più vincente tra i team, con 8 vittorie, davanti a Williams con 6 e McLaren con 4, mentre Mercedes e Red Bull sono a 3 e Renault a 1. Nota curiosa: l'ultimo a vincere almeno due Gp di fila a Barcellona è stato Michael Schumacher, che vinse per quattro volte consecutivamente tra il 2001 ed il 2004: da allora nessuno è più riuscito a vincere due edizioni di fila sul tracciato di Montmelo.
 

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli