motori

F1: il Gp d'Ungheria in diretta. Live

Dodicesimo appuntamento stagionale per il mondiale 2018, si corre a Budapest

Lewis Hamilton - Foto www.imagephotoagency.it

29 Luglio 2018

F1, Gp Ungheria: dodicesimo appuntamento stagionale, si corre a Budapest. La pista dell'Hungaroring offre sempre sfide difficili per i piloti, costretti a guidare generalmente in un clima di caldo torrido e per le vetture, che per lo stesso motivo sono sempre al limite dell'affidabilità per le alte temperature tipiche del Gp d'Ungheria. Dopo le modifiche del 2003, la pista misura 4381 metri e conta 14 curve

La F1 va in vacanza

Questa settimana ci saranno dei test a Budapest, dopodichè la F1 andrà in vacanza: si torna a correre a fine agosto, per il Gp del Belgio a Spa

Classifica del mondiale

Hamilton vola a quota 213 punti, +24 su Vettel. Raikkonen terzo a quota 146

Bandiera a scacchi!

Vince Lewis Hamilton! Sul podio le Ferrari con Vettel e Raikkonen, Ricciardo all'inizio dell'ultimo passaggio riesce a passare Bottas ed a prendersi la quarta posizione davanti al finlandese, poi Gasly, Magnussen, Alonso, Sainz e Grosjean, che chiude la top ten

Contatto Bottas-Ricciardo!

Duello per la quarta posizione, Bottas va lungo e colpisce Ricciardo in curva 1! Si salva ancora il finlandese, l'australiano perde del tempo ma resta in pista e ricuce subito il distacco da Valtteri!

Contatto Bottas-Vettel!

Attacco in curva 3 da parte di Vettel, Bottas ritarda tantissimo la frenata all'interno e tocca Vettel! Ala danneggiata per il finlandese, apparentemente nessun danno per Vettel che si porta in seconda posizione, ne approfitta anche Raikkonen che va terzo

Ferrari a caccia di Bottas
Giro 60

Hamilton si avvicina alla conclusione di questa gara, il suo vantaggio sulla coppia Bottas-Vettel è di circa 18", Raikkonen si trova poco distante dai due grazie ad una serie di giri veloci con le soft nuove

Giro 50

Hamilton completa il 50° dei 70 giri previsti, 12"6 il suo vantaggio su Bottas, Vettel insegue a 13"8, Raikkonen quarto a 23"9

Giro 45

Hamilton conduce con 7"7 su Bottas, tallonato da Vettel. Raikkonen è quarto con 25"5 (ha già effettuato la seconda sosta). Ricciardo ha appena effettuato la sua sosta (ultrasoft per lui) e si trova a 40"7

Vettel ai box!

Vettel si ferma al 39° passaggio, pit stop lungo per il tedesco che monta ultrasoft ma che non riesce a stare davanti a Bottas

Raikkonen ai box

Seconda sosta per Raikkonen, ancora gomme soft per il finlandese che spera di mettere pressione al connazionale della Mercedes

MetΓ  gara

Vettel completa il 35° dei 70 giri in programma, 13 i secondi di vantaggio su Hamilton, poi Bottas a 25"3, Raikkonen a 26"2, Ricciardo a 31"3. Vettel e Ricciardo non si sono ancora fermati

Giro 30

Vettel al comando con 14" su Hamilton, Bottas terzo a 23", Raikkonen a 25"6, Ricciardo quinto dopo una bella rimonta ha un distacco da Seb di 31"2. Vettel e Ricciardo non si sono ancora fermati

Hamilton ai box

Al termine del 25° giro Hamilton va ai box, gomme soft per lui

Giro 20

Hamilton completa il 20° dei 70 giri in programma, l'inglese ha 8" di margine su Vettel, poi Bottas terzo a 27"3, Gasly e Raikkonen a 33". Hamilton, Vettel e Gasly non si sono ancora fermati

Pit stop per Bottas

Mercedes copre la strategia di Raikkonen, Bottas va ai box, mette le soft e resta davanti a Raikkonen

Raikkonen ai box

Pit stop per Kimi non molto veloce, gomme soft per lui

Verstappen out: foto
Giro 10

Gran ritmo da parte di Hamilton che porta il suo vantaggio su Bottas a 4"4, Vettel a 6"4, Raikkonen a 7"8, quinto Gasly a 16"3

Verstappen fermo!

"No power!" urla l'olandese via radio, per poi accostare la sua Red Bull. Secondo ritiro di giornata dopo quello di Leclerc

Giro 5

Hamilton completa il quinto passaggio, 3"4 il suo vantaggio su Bottas, Vettel terzo a 4"7, Raikkonen quarto con un ritardo di 6"3, Verstappen quinto a 8"6

Via!

Sfilano via le Mercedes, gran sorpasso di Vettel all'esterno di Raikkonen in curva 3, poi Verstappen, Gasly, Magnussen, Sainz, Hartley, Hulkenberg. Ricciardo 16°, già fuori Leclerc

Giro di formazione

I piloti si avviano per il giro di ricognizione, Mercedes, Raikkonen e Verstappen su ultrasoft, Vettel su soft

Condizioni ambientali
Minuto di silenzio

Meno di 20 minuti al via, a Budapest silenzio tombale: minuto di silenzio in memoria dell'ex presidente Ferrari Sergio Marchionne

Griglia di partenza

Prima fila tutta Mercedes nelle qualifiche bagnate, con Hamilton in pole davanti a Bottas. In seconda fila le Ferrari di Raikkonen e Vettel, quindi Sainz, Gasly, Verstappen, Hartley, Magnussen e Grosjean, che chiude la top ten. A seguire nell'ordine Alonso (che oggi compie 37 anni), Ricciardo, Hulkenberg, Ericsson, Vandoorne, Leclerc, Ocon, Perez, Sirotkin e Stroll, che scatterà dalla pit-lane

Classifica del mondiale

Lewis Hamilton si presenta a Budapest da leader della classifica con 188 punti, +17 su Sebastian Vettel. Raikkonen è terzo con 131, poi Bottas a 122, Ricciardo a 106 e Verstappen a 105. Nel Costruttori Mercedes avanti 310 a 302 nei confronti della Ferrari, Red Bull terza a quota 211

Albo d'oro

 Lewis Hamilton è il pilota più vincente di sempre in Ungheria grazie alle sue cinque vittorie, meglio anche di Michael Schumacher, fermo a quattro. Poi tre trionfi per Senna, due per Button e Vettel e tra i piloti in attività un successo per Alonso, Raikkonen e Ricciardo. Tra i team 11 vittorie McLaren, 8 per Ferrari, 7 per Williams, 2 per Mercedes ed una per Red Bull

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli