motori

F1, Gp Ungheria: la gara in diretta. Live

Ultima prova prima della pausa estiva, Vettel leader del campionato con un punto di vantaggio su Hamilton

Sebastian Vettel, Ferrari, Ungheria - Foto www.imagephotoagency.it

30 Luglio 2017

Undicesima prova del campionato che va in scena sul tortuoso tracciato dell'Hungaroring, nella periferia di Budapest. Sebastian Vettel si presenta da leader della classifica con 177 punti, appena uno in più di Lewis Hamilton, mentre Bottas è terzo in graduatoria con 154 punti. Nel Costruttori Mercedes avanti con 330 punti, ben 55 in più della Ferrari. Dopo questa gara il Circus andrà in vacanza, non prima però della due giorni di test che seguirà in Ungheria nei giorni immediatamente successivi alla corsa.

Prossimo Gp

Nei prossimi giorni le squadre saranno impegnate con i test, poi inizierà la vacanza ufficiale che si concluderà a fine agosto, con il Gp del Belgio. Allla prossima!

Così al traguardo
Classifica del mondiale

Vettel si porta a 202 punti, ora si trova a +14 su Hamilton, mentre Bottas è terzo con 169 punti. Ricciardo resta quarto con 117 punti, solo uno in più di Raikkonen. Nel Costruttori Mercedes davanti con 357 punti, 39 in più della Ferrari che oggi ha recuperato 16 punti alla rivale

Bandiera a scacchi!

Doppietta Ferrari! Vettel riesce a portare a casa la vittoria grazie ad un superlativo Kimi Raikkonen, secondo e bravissimo a tenere dietro Hamilton, che si fa da parte proprio alla fine cedendo la terza posizione a Bottas, che sale così sul podio precedendo proprio Hamilton e Verstappen. Poi Alonso (che chiude con il giro più veloce), Sainz, Perez, Ocon e Vandoorne che chiude la top 10

Ultimo giro

Vettel inizia l'ultimo giro, battute conclusive di questo emozionante Gp di Ungheria

Due giri al termine

Iniziato il penultimo giro, Hamilton si è portato nuovamente sotto a Raikkonen, che sta facendo un gran lavoro per proteggere le spalle al compagno

Cinque giri al termine

Vettel ancora al comando con 1"1 su Raikkonen, che dispone di 1"6 su Hamilton, più staccato Bottas che con un distacco dal compagno di quasi 7" deve guardarsi da Verstappen, che lo segue con circa un secondo di distacco, quasi scontato che l'inglese non restituirà la posizione al finlandese

Fuori Di Resta
Finale thrilling
Attenzione a Verstappen

Max si è portato a circa 5" da Bottas, che paga quasi 6" da Hamilton

Giro 60

Dieci giri al termine, Vettel sta provando a spingere un po' di più ma sono evidenti i suoi problemi, bravissimo Raikkonen a coprirgli le spalle, con Hamilton che è vicinissimo al finlandese

Hamilton vicino a Kimi

Il pilota Mercedes è molto vicino a Raikkonen, che per il momento sta tenendo duro e coprendo bene le spalle di Vettel

Altri cinque giri per Lewis

La squadra dice ad Hamilton che ha a disposizione altri cinque giri per provare il sorpasso, a quel punto dovrebbe restituire la posizione a Bottas

Giro 56

Completato il 56° dei 70 giri previsti, Vettel ancora davanti, ma Raikkonen ed Hamilton sono molto vicini. Bottas sta ricucendo il distacco da Lewis

Classifica dei migliori pit stop
Team radio Mercedes

Ad Hamilton la squadra pare aver concesso altri cinque giri per provare a passare Raikkonen, altrimenti l'inglese dovrebbe far ripassare Bottas

20 giri alla fine: Γ¨ ancora lunga...
VelocitΓ  di punta
Hamilton 3Β°
Hulkenberg perde tempo ai box

Sosta molto lunga per Hulkenberg, che scivola in 12° posizione

La richiesta di Lewis
Gioco di squadra Mercedes

Bottas quasi si ferma alla prima curva, ma non è un problema alla vettura: ordine di scuderia per favorire Hamilton, che ringrazia e passa in terza posizione

Giro veloce per Verstappen

Verstappen è il più veloce in pista, e recupera circa 2" a Vettel, che con un ritmo non eccezionale sta "rallentando" il gruppo di testa

Mercedes a caccia
Verstappen ai box

Verstappen si ferma ai box scontando anche la sua penalità, l'olandese torna in pista in quinta posizione con circa 18" di ritardo dalla quarta posizione occupata al momento da Hamilton

Giro 40

Verstappen ancora in testa anche se deve effettuare la sosta e scontare la penalità, Vettel ancora in affanno con Raikkonen a 1"7 da Seb, poi Bottas e Hamilton che hanno ormai preso le Ferrari e sono a meno di 2"

Gran sorpasso di Alonso

Dopo un duello lungo tutta la gara, Alonso passa all'esterno di curva 4 Sainz, con una bellissima manovra

Gran rimonta Mercedes

Prima che si manifestasse il problema Hamilton era a 13" da Vettel, ora il distacco dell'inglese dal tedesco è di soli 5". Momento difficile per la Ferrari, i tempi suggeriscono che Vettel sta soffrendo il problema al volante

Mercedes in rimonta

Mentre Verstappen resta in pista e si prende la prima posizione momentanea, le Mercedes hanno approfittato di questa situazione di Vettel (che involontariamente ha rallentato Raikkonen) per dimezzare il distacco dalle Ferrari, tra Vettel ed Hamilton ci sono appena 5"5

Raikkonen ai box

Dentro anche Raikkonen, gomme soft per lui, che torna in pista appena dietro a Vettel

Pit stop per Vettel

Entra ai box Vettel, gomme soft per il tedesco

Hamilton ai box

Si ferma anche Hamilton, gomme soft anche per lui

Bottas ai box

Bottas effettua la sua sosta e monta le soft, in Mercedes provano a mettere pressione alla Ferrari

Raikkonen vicino a Vettel

Raikkonen si è portato a 1"2 da Vettel, che sembra in difficoltà

Team radio di Vettel
VelocitΓ  di punta
Problemi per Vettel

Il ferrarista lamenta guai allo sterzo, campanello d'allarme in casa Ferrari

Giro 25

Completato il giro numero 25, Vettel ancora davanti ma Raikkonen sta riducendo il suo svantaggio dal compagno, ora distante solo 1"8, mentre Bottas dista 8"6. Verstappen è a 11", Hamilton a 12"9

Il problema della Haas
Grosjean fuori

Errore durante la sosta del francese che riparte con una gomma avvitata male: la squadra gli chiede di fermare la macchina per motivi di sicurezza

Gioco di squadra Renault: foto
Grosjean ai box

Grosjean è il primo a fermarsi e torna in pista in ultima posizione

Gioco di squadra Renault

Ordine di scuderia da parte della Renault, che chiede a Palmer di cedere l'11° posizione al compagno Hulkenberg, più veloce di lui. Jolyon esegue

Il leader della corsa
I migliori parziali
Giro 13

Completato il 13° dei 70 giri in programma, gran ritmo delle Ferrari che fuggono, Vettel ha 3"4 sul compagno e ben 8"8 su Bottas, che precede di meno di due secondi Verstappen, con Hamilton che ha 12"5 dal capoclassifica

Il contatto tra le Red Bull
PenalitΓ  per Verstappen

Dieci secondi di penalità per Verstappen per l'incidente con Ricciardo, l'olandese la sconterà quando effettuerà la sua sosta

Ricciardo fuori
Si riparte

I primi tre mantengono le loro posizioni, Hamilton prova ad attaccare Verstappen ma l'olandese tiene duro, lo stesso Sainz che si difende bene da Alonso

I primi dieci

Vettel conduce la corsa davanti a Raikkonen, poi Bottas, Verstappen, Hamilton, Sainz, Alonso, Perez (partito benissimo, cinque posizioni guadagnate), Vandoorne e Ocon, questi i primi dieci. Già fuori Ricciardo, che nel contatto con il compagno ha danneggiato il radiatore ed è stato costretto al ritiro

Safety car

La Red Bull di Ricciardo è ferma in pista, la direzione gara è costretta a chiamare la safety car

Via!

Bene lo spunto delle Ferrari con Vettel che mantiene il comando davanti a Raikkonen, Bottas terzo davanti a Verstappen ed Hamilton, passato anche da Ricciardo che però si tocca con Verstappen ed è costretto al ritiro

Giro di formazione

I piloti si avviano per il giro di ricognizione, tutti i piloti si avviano con gomme supersoft tranne Kvyat e Di Resta, che optano per le soft

Condizioni meteo: bel tempo
Griglia di partenza

Per la terza volta in stagione dopo Sochi e Montecarlo la prima fila sarà occupata per intero dalla Ferrari, con Vettel in pole davanti a Raikkonen. Seconda fila per le Mercedes con Bottas a precedere Hamilton, mentre la terza fila è tutta Red Bull con Verstappen davanti a Ricciardo. Seguono le McLaren di Alonso e Vandoorne, poi Sainz e Palmer a chiudere la top ten. A seguire nell'ordine Ocon, Hulkenberg (cinque posizioni di penalità per sostituzione del cambio), Perez, Grosjean, Magnussen, Kvyat (tre posizioni di penalità per aver ostacolato Stroll in Q1), Stroll, Wehrlein, Di Resta (che sostituisce l'indisposto Massa tornando in un Gp di F1 dopo quasi quattro anni, Gp Brasile 2013 la sua ultima apparizione al via) ed Ericsson, che chiude lo schieramento

La "maledizione" di Budapest

C'è un dato curioso che negli ultimi anni ha reso unico il Gp di Ungheria: sono oltre dieci anni che chi vince all'Hungaroring poi non riesce a laurearsi campione del mondo. L'ultimo pilota a vincere a Budapest ed a riuscire a vincere il titolo a fine anno è stato Michael Schumacher nel 2004

Albo d'oro

E' Lewis Hamilton il pilota più vincente di sempre in Ungheria grazie alle sue cinque vittorie,una in più di Michael Schumacher. Tre trionfi per Senna, due per Button e tra i piloti in attività si conta un successo per Alonso, Raikkonen, Ricciardo e Vettel. Tra i team 11 vittorie McLaren, 7 per Ferrari e Williams, 2 per Mercedes ed una per Red Bull

Il circuito

La pista dell'Hungaroring offre sempre sfide difficili per i piloti, costretti a guidare generalmente in un clima di caldo torrido, ed anche per le vetture, che per lo stesso motivo sono sempre al limite dell'affidabilità per le alte temperature tipiche del Gp d'Ungheria. Dopo le modifiche del 2003, il tracciato magiaro, su cui è molto difficile compiere sorpassi, misura 4381 metri e conta 14 curve

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli