motori>f1

F1, Gp Abu Dhabi: vince Hamilton, Vettel è 2°, Kimi ko

Undicesima vittoria stagionale per l'inglese, sfortunato Raikkonen

lewis hamilton - Foto www.imagephotoagency.it

16:17 - 25 Novembre 2018
Finisce alla grande il 2018 di Lewis Hamilton, che vince anche la corsa finale ad Abu Dhabi davanti a Vettel e Verstappen. Molto sfortunato Kimi Raikkonen, che chiude con un ritiro la sua avventura in Ferrari, mentre Alonso dice addio alla F1 con un 11° posto.
 
Al via tutto fila liscio per le Mercedes che mantengono le prime due posizioni davanti alle Ferrari, parte male Verstappen che perde qualche posizione ma la vera attenzione va al contatto tra Grosjean e Hulkenberg in curva 9: la posteriore destra della Renault tocca l'anteriore sinistra della Haas e la vettura del tedesco si cappotta, con Hulk che per fortuna ne esce senza conseguenze. Safety car in pista ed alla ripartenza bel duello tra Ocon e Verstappen, ma poco dopo si ferma Raikkonen: problema elettrico per lui e macchina ammutolita sul traguardo. Viene dunque chiamata in causa la virtual safety car, ed Hamilton e Leclerc (gran 4° in quel momento dopo una partenza da favola ed un bel sorpasso su Ricciardo nel primo giro) ne approfittano per andare subito ai box.
 
Bottas si ritrova così al comando seguito da Vettel, che prova l'undercut ma una sosta non veloce dei meccanici non gli permette di portarsi davanti al finlandese, che tiene la posizione. L'ultimo dei top team a fermarsi è Ricciardo, che guida la corsa per qualche giro (dopo aver aspettato anche di vedere l'evolversi del meteo, che incredibilmente fa scendere qualche goccia innocua sul circuito) prima di fermarsi ai box. Dopo il walzer delle soste così le due Mercedes sono davanti a Vettel ed alle Red Bull, poi Bottas inizia ad avere problemi e viene passato in sequenza da Vettel, Verstappen e Ricciardo. Seb ci prova ma niente da fare contro Hamilton, che coglie l'undicesima vittoria stagionale e chiudendo a quota 408 punti, battuto il record stabilito da Vettel nel 2013 con 397.
 
Dopo la bandiera a scacchi Lewis e Seb "scortano" Alonso nel giro d'onore, fino a fermarsi nel rettilineo principale dove i tre campioni (undici titoli in tre) fanno show con dei donuts che sono la scena finale della F1 2018.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli