motori>f1

Formula 1, Hamilton: "Il mio obiettivo è Fangio"

A chi gli chiede se vuole raggiungere gli 8 titoli di Schumacher, il pilota britannico ridimensiona il tiro

Lewis Hamilton, Mercedes - Foto www.imagephotoagency.it

21:29 - 8 Dicembre 2017
Ieri alla Reggia di Versailles si è tenuta la cerimonia FIA per la premiazione del Campione del Mondo di Formula 1 Lewis Hamilton. Lo scorso anno proprio durante l'evento, Nico Rosberg annunciò il ritiro dalle corse. Ieri il pilota britannico non ha fatto la stessa scelta dell'ex compagno di scuderia, aniz: "Adoro le corse: ci sono sicuramente parti delle cose che ci circondano che non amo, ma in macchina e quando lavoro con la squadra...beh non ha eguali".
 
Il paragone con il pilota più vincente della storia della F1: "Battere il record di Schumacher? Mi ci sono voluti 10 anni per raggiungere 4 titoli iridati. quanti ne dovrebbero trascorrere per vincerne altri 4? No al momento il mio desiderio non è agguantare Michael. Ma sarebbe figo raggiungere Fangio (5 titoli, ndr). Dato che sarò qui per almeno un altro paio di anni, questo è il mio obiettivo. Provare almeno a ottenere quello".
"Mi piacerebbe essere ricordato, non  tanto per i titoli, ma per come ho guidato, per quello che ha estratto dalla macchina e per come mi sono relazionato con la squadra". 
Il ritiro? "Da giovane pensavo che avrei messo su famiglia a 28 anni e sono arrivato a 28 e tutto è cambiato, quindi è difficile dire che cosa farò domani. Forse tra un paio d’anni".
Su Vettel: "Non posso aspettarmi che faccia gli stessi errori. Devo assicurarmi di essere ancora migliore l’anno prossimo per stare davanti a lui".

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli