motori

MotoGP: il Gp d'Argentina in diretta. Live

Secondo appuntamento del mondiale 2018, il "Circus" delle due ruote fa tappa a Termas de Rio Hondo

Marc Marquez, pilota Honda - Foto www.imagephotoagency.it

8 Aprile 2018
Seconda prova stagionale per il Motomondiale che fa tappa a Termas de Rio Hondo, per il Gran Premio d'Argentina. Costruito nel 2007, il tracciato di Termas di Rio Hondo ha debuttato nel mondiale solo nel 2014, dopo aver ospitato gare Gt e di formule minori, presentandosi come una pista tecnica e guidata. E' lunga 4806 metri e conta 14 curve.
 
 
Prossima gara

Si torna in pista tra due settimane, negli Stati Uniti. Alla prossima!

Marquez penalizzato

Inflitti 30" di penalità a Marquez, più o meno l'equivalente di un ride through: lo spagnolo scende in 18° posizione e dunque non prende punti

L'episodio Marquez-Rossi
Vince Crutchlow!

Una grane domenica per il team di Lucio Cecchinello, che vince con Cal Crutchlow! Vanno sul podio Zarco e Rins, poi Miller, Marquez, Vinales, Dovizioso, Rabat, Iannone e Syahrin, che chiude la top ten

Ultimo giro!

Crutchlow si è riportato in testa quando manca solo un giro, Zarco e Rins non mollano

Due giri al termine

Zarco si è preso la prima posizione, ma Crutchlow e Rins sono ancora lì con lui a dare battaglia quando mancano appena due tornate alla conclusione 

Incredibile Marquez-Rossi!

Follia Marquez che si butta all'interno di Rossi, contatto e caduta per Valentino!

Miller va lungo

Lungo anche di Miller, Crutchlow ringrazia e va in testa davanti a Zarco, Rins e Miller, che si è staccato dai primi tre

Dovi in difficoltà

Tanta fatica per Dovizioso, che deve cedere la settima piazza ad un Marquez scatenato che ha rimontato con tempi da paura

Sbavatura di Rins!

Il pilota Suzuki va lungo ad una curva, torna in testa Miller che guida su Crutchlow, Zarco e Rins, ora quarto

Rins in testa!

Gran bagarre nel quartetto di testa, Rins riesce dopo vari attacchi a portarsi al comando passando Miller, in lotta per la vittoria anche Zarco e Crutchlow

Le Yamaha su Dovizioso

Dovizioso non mostra un gran passo, e si vede passare sia da Vinales che da Rossi

Metà gara

Corsa molto caotica, già percorsi 12 dei 24 giri in programma: Miller in testa tallonato da Rins, Zarco e Crutchlow, staccatissimo Dovizioso che ha un distacco di addirittura 14", dietro di lui Vinales, Rossi, Rabat, Syahrin e Iannone

Marquez, che rischio!

Marc si è gettato a testa bassa nella rimonta, notevole il rischio che si è preso la 18° posizione, arrivando al contatto con l'Aprilia di Aleix Espargaro

Marquez 19°

Lo spagnolo sconta subito la penalità e torna in pista in 19° posizione, Miller di nuovo leader del Gp d'Argentina

Penalizzazione per Marquez!

Inevitabile la penalità ai commissari a Marquez per quanto fatto in griglia per riaccendere la moto, ride through per lui

Giro 5

Marquez completa il quarto giro con 1"5 su Miller, poi Rins a 2"5, che precede Cruthclow; Dovizioso è 7° a 7"5, e precede Iannone e Rossi, che hanno un ritardo di circa 10"

Il "volo" di Pedrosa
Caduta di Pedrosa, Marc 1°

Caduta rovinosa per Pedrosa, che finisce su una chiazza d'acqua e perde il controllo dopo essere stato "accompagnato" da Zarco, mentre poco dopo Marquez riesce a portarsi davanti a Miller e prendersi la prima posizione

Via!

Partiti! Miller tiene ovviamente il primo posto, seguono Pedrosa, Zarco, Marquez (brivido per lui, la moto si era spenta poco prima del via!), Dovizioso 7°, Rossi 9°

Giro di formazione

Problema risolto: Miller partirà dalla prima posizione, tutti gli altri partiranno nelle posizioni previste dalla qualifiche ma dalle ultime file del rettilineo, dando dunque un centinaio di metri di vantaggio a Miller, per "risarcirlo" del vantaggio che avrebbe avuto se, come da regolamento, tutti eccetto lui sarebbero partiti dalla pit lane. Caso a dir poco singolare...

Miller era l'unico rimasto in griglia!

Il poleman Miller era stato l'unico a rimanere in griglia, dunque in Pramac sono rimasti delusi quando hanno saputo che la partenza era stata rimandata, perchè questo vuol dire che tutti partiranno regolarmente dalla griglia

Partenza ritardata!

Condizioni enigmatiche della pista, a metà tra asciutto e umido: tanti piloti stavano tornando ai box per cambiare le gomme, la direzione gara dunque ha scelto di ritardare la partenza per non far iniziare la corsa nel caos

La griglia di partenza

Superba pole di Miller nelle qualifiche del sabato, con il pilota Pramac l'unico a rischiare fino in fondo le gomme slick su pista umida. Secondo tempo per Pedrosa e terza per Zarco, poi seconda fila per Rabat, Rins e Marquez, seguiti in terza da Aleix Espargaro, Dovizioso e Vinales. Poi Crutchlow, Rossi, Iannone, Abraham, Lorenzo, Redding, Pol Espargaro, Simeon, Petrucci, Bautista, Luthi, Smith, Morbidelli, Syahrin e Nakagami, che chiude lo schieramento

Così in Qatar

A Losail è andato in scena un grande duello tra Marquez e Dovizioso, vinto da quest'ultimo proprio all'ultima curva. Sul podio è andato Rossi, che ha preceduto Cruthlow, Petrucci, Vinales e Pedrosa

Albo d'oro

Quella del 2018 sarà la quinta edizione del Gp d'Argentina disputato a Termas de Rio Hondo, dopo che Buenos Aires aveva ospitato dieci edizioni in modo sparso tra il 1961 ed il 1999. Marc Marquez ha colto due vittorie, mentre Rossi e Vinales una. Due a due invece il conto dei successi tra Honda e Yamaha.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli