motori>motogp

MotoGP, Rossi: "Dobbiamo fare il salto di qualità"

Il nove volte campione del mondo indica la strada alla Yamaha per la prossima stagione

Valentino Rossi, MotoGP, Yamaha - Foto www.imagephotoagency.it

14:33 - 30 Novembre 2017
Valentino Rossi ha parlato del momento di pausa dalle moto dopo la fine del Motomondiale vinto da Marquez, concluso definitivamente con la due giorni di test effettuati a Sepang. Una pausa invernale in cui la Yamaha dovrà lavorare molto: "Dobbiamo fare il salto di qualità durante questo periodo - ha detto il pesarese a Radio Deejay - e le prove sono andate bene, ma la moto è peggiorata: bisogna ripartire dal 2016. Dovremo capire come si comporta la moto nuova, ma ci sarà sicuramente qualcosa di interessante. Dobbiamo ricominciare, però, dal 2016, perché la moto del 2017 era peggiore".
 
Le prime problematiche, per la Yamaha, sono cominciati nella seconda parte di stagione: "La moto andava bene all'inizio - confessa il nove volte campione del mondo - Vinales andava forte e ho pensato che fossi io a non essere in forma. Poi, però, quando faceva caldo e c'era poco grip iniziavano le difficoltà, e dopo Jerez è iniziato il crollo". A sancire la fine della lotta del Dottore per il Mondiale, però, è stato il suo infortunio. "Rompersi tibia e perone vuol dire farsi davvero male, ma era già successo al Mugello. E' stato tragico per tre motivi: il dolore, il recupero e il campionato sfumato. Mi sono fatto male due volte: la prima mi è andata bene, nella seconda, andando a 30 all'ora, mi sono rotto la gamba".

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli