motori>motogp

MotoGP, test Sepang: Stoner fa volare la Ducati prima della pioggia

Nella prima giornata di prove l'australiano chiude davanti a Dovizioso mentre Lorenzo è 17esimo. Rossi ottavo, Marquez nono

Casey Stoner - Foto www.imagephotoagency.it

10:55 - 30 Gennaio 2017
Ducati subito protagonista nella prima giornata di test MotoGP a Sepang, in Malesia. Il più veloce è il collaudatore Casey Stoner che chiude in 1'59"681 staccando di 115 millesimi il pilota ufficiale Andrea Dovizioso prima dell'arrivo della pioggia. Solo 17esimo (+1"669) Jorge Lorenzo, alle prese con problemi di assetto con la nuova moto. Ottavo crono (+1"014) per la Yamaha di Valentino Rossi, nona (+1"056) la Honda di Marc Marquez.
 
Se il buongiorno si vede dal mattino il 2017 potrebbe essere un anno ricco di soddisfazioni per la DucatiStoner, pur avendo abbandonato le corse nel 2012, dimostra di essere ancora un validissimo collaudatore e chiude davanti a tutti precedendo di un decimo Dovizioso, apparso subito pimpante. Terzo tempo (+0"447) per Maverick Vinales su Yamaha ufficiale mentre la giornata del compagno di team Valentino Rossi (ottavo) è stata condizionata da un fastidioso mal di testa scaturito da un principio di sinusite. Il pesarese ha comunque sfoggiato un casco "invernale" con l'immagine della sua Tavullia imbiancata sotto la neve. 
 
Quarto crono per un sorprendente Alvaro Bautista con la Ducati del team Aspar, quinto (+0"809) Andrea Iannone, all'esordio sulla Suzuki. "Ho usato due moto molto simili, ancora non abbiamo capito quale è la migliore - analizza il forlivese -. Fino adesso non abbiamo toccato una vite, nei prossimi giorni dobbiamo adattare di più la Suzuki al mio stile. Ma non c'è fretta, per il momento sta andando tutto molto bene". 
 
Ancora non al top le Honda ufficiali: il campione del Mondo in carica Marc Marquez chiude nono mentre Dani Pedrosa è solo 13esimo (+1"289). Ad accusare più problemi è invece Jorge Lorenzo che non riesce a trovare l'assetto giusto con la sua nuova Ducati e chiude col 17esimo crono: "Ho riscontrato più difficoltà del previsto: la Ducati va guidata in maniera completamente differente rispetto alla Yamaha. A Valencia avevo guidato con il mio stile, qui non va bene, bisogna frenare molto più tardi". L'arrivo della pioggia sul circuito di Sepang ha condizionato le ultime due ore di test: alcuni piloti sono scesi in pista per provare le moto in assetto da bagnato.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli