tennis

Atp Finals: Federer in semifinale, battuto Zverev

Lo svizzero si impone 7-6 5-7 6-1 e conquista il primo posto. Eliminato Cilic, battuto da Sock

Roger Federer - Foto www.imagephotoagency.it

23:41 - 14 Novembre 2017
Arriva il primo verdetto alle Atp Finals di Londra: Roger Federer è in semifinale. Decisivo il 2-1 (7-6 5-7 6-1) con cui lo svizzero ha battuto Alexander Zverev. Dopo il primo set conquistato al tie break, il numero 2 del mondo rimette in gioco il tedesco sprecando un break di vantaggio, ma domina nel terzo parziale. Eliminato, invece, Cilic: secondo ko per il croato, che perde in tre set (7-5 2-6 6-7) facendosi rimontare dall'americano Sock.
 
Il primo set vive sul binario dell'equilibrio: il tedesco prova subito il break, ma Federer risponde con cinque punti di fila. I due manterranno il turno in battuta fino al tie break, con Zverev che annulla tre set point e vola sul 6-6. In avvio, domina il classe '97, che si porta sul 4-0. La risposta di Federer, però, fa capire perché lo svizzero, a 36 anni, è il numero 2 del mondo: prima rimonta sul 4-4, poi annulla un set point, infine si aggiudica il primo parziale dopo 56 minuti chiudendo il tie break sull'8-6.
 
Nel secondo set, Federer prova subito a cercare l'allungo decisivo, strappando il servizio al 20enne e volando sul 2-0 in apertura. Sembra l'inizio dell'ultimo parziale, ma Zverev rimonta con due break point: il primo gli regala il 2-2, il secondo il 7-5 del secondo set, che riporta la sfida in parità. Il terzo parziale, però, è a senso unico: dopo il primo game di Zverev, il tedesco stacca la spina. Federer, allora, strappa per tre volte di fila il servizio, conquistando sei game di fila e chiudendo sul 2-1 dopo 2h15' di gioco. Un successo che regala il primo posto allo svizzero, che vola in semifinale alle Atp Finals. Qualificazione rimandata, invece, per Zverev, che dovrà vincere nell'ultimo match contro Sock per conquistare il secondo posto.
 
Nell'altro match di giornata, Marin Cilic rimedia la seconda sconfitta e fallisce l'accesso alle semifinali. Ancora una volta, il croato cede dopo tre set proprio contro Sock, che si impone 7-5, 2-6, 6-7. La partenza è sfolgorante: nei primi due game, break e controbreak, rispettivamente di Cilic e dell'americano. L'equilibrio resiste fino al 6-5, quando il croato, al terzo tentativo, strappa per la seconda volta il servizio, conquistando il primo set con il punteggio di 7-5 dopo 52 minuti.
 
Da lì in poi, però, Cilic stacca la spina: ne approfitta allora Sock, che con un secondo parziale quasi perfetto, chiuso sul 6-2 al primo set point, pareggia il conto. Il terzo set sembra cominciare bene per il finalista di Wimbledon, avanti per 3-0. L'americano, però, recupera il break di vantaggio e si riporta sul 3-3. L'equilibrio dura fino al tie break, simbolo di un andamento della partita sempre uguale in tutte le fasi di gioco: avanti il croato, rimonta di Sock. Succede così anche nel momento decisivo della sfida, con Cilic in vantaggio per 4-2 ed incredibilmente ribaltato dal numero 9 del mondo. Con cinque punti di fila, al primo match point, Sock chiude il tie break sul 7-4 ed il set sul 7-6, ottenendo la sua prima vittoria in queste Finals dopo il ko contro Federer: contenderà ora a Zverev l'accesso in semifinale. Per Cilic, invece, è il secondo ko, che vuol dire eliminazione.

Powered by


Ti Consigliamo

CERCA RISULTATI E CLASSIFICHE




RISULTATI E CLASSIFICHE DILETTANTI





Segnalazioni e Consigli