tennis

Wimbledon: Nadal rischia, ma vola in semifinale contro Djokovic

Lo spagnolo batte in cinque set 5-7 7-5 6-4 4-6 4-6 Del Potro e si guadagna la sfida al serbo. L'altra sfida sarĂ  Anderson-Isner

rafa nadal - Foto www.imagephotoagency.it

21:58 - 11 Luglio 2018
Nel giorno in cui clamorosamente Roger Federer saluta Wimbledon ai quarti di finale, rischia l'altro favorito per la vittoria sull'erba inglese: Rafa Nadal, infatti, ha avuto bisogno del quinto set per avere ragione di Juan Martin Del Potro. Finisce 5-7 7-5 6-4 4-6 4-6 dopo una maratona durata quasi cinque ore di gioco. Lo spagnolo, sotto di un set, riesce a rimontare e battere l'argentino, guadagnandosi la sfida in semifinale a Novak Djokovic, che ha battuto Nishikori in quattro set. A giocarsi l'accesso in finale saranno anche Anderson, giustiziere di Federer, ed Isner.
 
Nel primo set, il maiorchino ha l'occasione di di mettere a segno il break point già sul 4-3, ma Del Potro resiste prima di cedere sul 7-5 al secondo set point. Il numero 4 del mondo rimane aggrappato al match grazie al controbreak nel secondo parziale, con Nadal che, al momento di servire per il 5-4, incassa il 5-5. Si va così al tie break: il 32enne spreca addirittura quattro set point, e Del Potro, al primo tentativo, pareggia. L'argentino si porta addirittura in vantaggio con l'unica palla break del terzo set, chiuso sul 6-4, ma Nadal ripaga con la stessa moneta e con lo stesso parziale: dopo 3h40' di gioco, è parità assoluta.
 
Il quinto e decisivo set, nella parte centrale, è intensissimo: il maiorchino strappa il servizio, poi annulla due palle break per l'argentino e vola sul 4-2. L'ottavo game sembra interminabile: Nadal annulla tre palle break e, dopo un lunghissimo doppio vantaggio, si porta sul 5-3. Si chiudono di fatto lì le speranze di Del Potro, che mantiene il servizio, ma non riesce a recuperare lo svantaggio. Dopo 4h52', allora, Rafa Nadal chiude sul 5-7 7-6 6-4 4-6 4-6 una vera e propria maratona, al termine della quale, però, il numero uno del mondo vola in semifinale: ora sfiderà Novak Djokovic per volare all'atto conclusivo di Wimbledon. L'altro finalista sarà uno tra Anderson, capace di eliminare in cinque set Roger Federer, e John Isner, che batte in quattro set (7-6 6-7 4-6 3-6) il canadese Raonic.

Powered by


Ti Consigliamo

Segnalazioni e Consigli