Home fitness, i consigli di Jill Cooper

jill cooper
Courtesy of©jill cooper

Croce e delizia, la palestra è un luogo che si ama o si odia. C’è chi, infatti, la frequenta con piacere e chi, invece, la evita come la peste. Tenere il proprio fisico allenato è importante, e non solo per una questione estetica ma anche di salute. Al fine di sopperire alla mancanza di tempo, voglia e denaro, è possibile ricorrere al fai da te o meglio all’home fitness che permette di praticare attività fisica comodamente a casa propria.

Home fitness, a casa come in palestra

Al bando la pigrizia e via il pigiama perché l’allenamento, se si vogliono vedere dei risultati, deve essere costante. I benefici? Tanti. Abbiamo interpellato una vera guru del fitness, Jill Cooper, secondo la quale allenarsi in casa ha dei vantaggi: permette infatti di unire l’utile al dilettevole: “L’importante è che il movimento diventi un appuntamento giornaliero con il corpo” – ha precisato l’esperta.

A suo avviso bisogna munirsi di almeno un attrezzo cardio che può essere la bicicletta, il tapis roulant o il trampolino, strumenti utili al fine di dedicarsi all’allenamento aerobico. Il fisico ama la varietà, mai dunque essere monotoni e fare sempre le stesse cose. In base al tempo a disposizione, è possibile decidere cosa fare. Si può optare per l’HIIT (High Intensity Interval Training) un programma di workout basato su allenamenti intesivi: si inizia con il riscaldamento, si procede con 5 minuti di bici, di cui un minuto ad alta potenza e si conclude con un recupero attivo a potenza 2 per un minuto. Così facendo è possibile dimagrire, bruciare grassi e aumentare il metabolismo.

I consigli di Jill Cooper

In alternativa, si può prediligere un lavoro lineare per 30/40 minuti. Mentre si pedala è possibile ottimizzare il tempo facendo altro: ebbene sì, potrete leggere, guardare la tv, chattare, rispondere alle mail arretrate etc. Distrarsi aiuta a non mollare la presa. Meglio ancora se ci si allena a tempo di musica: carica di energia. Jill suggerisce di scegliere brani che hanno da 120 a 140 BPM.

Se non si ha la possibilità di allenarsi in maniera adeguata Jill consiglia di ricorrere alla pedana vibrante, il cui utilizzo equivale a 40/50 minuti in sala pesi: permette di ottenere un buon potenziamento muscolare. Ottimi risultati anche quelli garantiti dalla ginnastica passiva praticabile avvalendosi di un elettrostimolatore di livello che, mentre si è al pc, lavora per noi.

Ultimo aggiornamento il 18 Gennaio 2019 20:15

Occhio anche all’abbigliamento. E’ preferibile indossare mise altamente performanti, meglio se in tessuti bioceramici. A cosa servono? Trasferiscono calore dal derma ai tessuti sottostanti e agiscono sui grassi sottocutanei e, così facendo, potenziano i risultati dell’allenamento.

28,49€
disponibile
1 nuovo da 28,49€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 18 Gennaio 2019 20:15

Chi teme di essere demotivato se non seguito da un personal trainer/istruttore può ricorrere a dei video su Youtube, vedere dei dvd oppure provare Now (no ordinary workout) una vera e propria palestra virtuale che permette di allenarsi insieme alla stessa Jill Cooper. In cosa consiste? Prevede 4 diversi livelli d’intensità di allenamento (in base al proprio profilo) a cui sono abbinati consigli alimentari, ricette e tanto altro.

68,00€
89,00
disponibile
1 nuovo da 68,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 18 Gennaio 2019 20:15