In forma dopo il parto. La ginnastica per neomamme

neomamme
istockphotos

Come tornare in forma dopo una gravidanza? Facili esercizi per tonificare

I primi mesi dopo il parto difficilmente concedono alle neomamme il tempo di andare in palestra o praticare il proprio sport preferito. Ma per rimettersi in forma bastano pochi minuti al giorno, perché la prima regola è che non c’è nessuna fretta: il corpo ha subito un enorme cambiamento e occorre prendere le cose con lentezza. La seconda, è che molti esercizi si possono fare munite di passeggino o persino con il neonato nel marsupio. Infine la terza è che più si era allenate prima del parto, più sarà semplice ritornare in forma dopo, quindi non vanno richiesti al corpo sforzi al di sopra delle possibilità.

Esercizi per neomamme

Un’attività semplice, utilissima, e benefica che si può fare con il piccolo è semplicemente andare a camminare. Lui/lei nel passeggino, voi a passo veloce con scarpe da ginnastica. Camminare almeno mezz’ora al giorno rinforza le articolazioni, i muscoli delle gambe, i glutei, e permette di respirare aria fresca e rigenerante. Munitevi di un passeggiano sportivo, così potrete tranquillamente camminare al parco o in campagna. Quando ve la sentirete, potrete anche cominciare a fare una leggera corsa. Ogni tanto fermatevi e fate breve una sequenza di allungamenti posteriori delle gambe, usando il passeggino come appoggio, per tonificare ulteriormente i glutei. Oppure fate una leggera sessione di sqwat (piegamenti sulle gambe).

117,32€
129,99
disponibile
4 nuovo da 117,32€
1 usato da 100,58€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 23 Aprile 2019 18:08

Per tonificare le braccia e i pettorali, potete fare questo esercizio appena avete 5 minuti liberi, o addirittura tenendo il neonato nel marsupio. Riempite due bottigliette d’acqua o procuratevi due manubri da mezzo chilo, e tenendone uno per mano applicatevi nei piegamenti delle braccia. Fate una serie di movimenti interno-esterno, alto-basso, aperto-chiuso. Ripetete ogni sezione per almeno 20 piegamenti. Siate delicate nel movimento per non causare traumi alle articolazioni.

Ultimo aggiornamento il 23 Aprile 2019 18:08

Il punto cruciale è per molte donne l’addome. Non cominciate subito con punitive sessioni di addominali, ma iniziate tonificando i tessuti con semplici rotazioni del busto. Potete farle stando in piedi, a gambe leggermente divaricate, oppure da sdraiate sulla schiena, portando le ginocchia ad angolo retto, e ruotando a destra e poi a sinistra per una decina di volte. Dopo qualche tempo potrete dedicarvi agli addominali classici con meno fatica. Se avete qualche nozione di pilates questa disciplina può rivelarsi utilissima nei primi mesi dopo il parto, perché si tratta di movimenti dolci, non traumatici, che tonificano i muscoli e ridonano elasticità.

Esistono numerosi programmi di workout per neomamme, dedicati alle attività da fare in base al tempo trascorso dal parto. Molti si possono scaricare tramite app, per poterli praticare in qualsiasi momento.